Dopo aver scontato la pena di omicidio violenta un’anziana

L’indagine, grazie all’operato dei carabinieri, si è conclusa in tempi brevissimi, ma è preoccupante il fatto che l’uomo fosse in libertà già da un anno, dopo aver scontato poco più della metà della pena a 14 anni per aver ucciso a martellate un’altra anziana, residente a Barbuzzera (Dovera), il 23 luglio 2000. Purtroppo sono molte le analogie fra il delitto di Barbuzzera e lo stupro di Spino d’Adda, e fra gli stessi investigatori c’è chi sostiene che Aresi avrebbe potuto uccidere anche questa volta. Spetta ora alla Procura svolgere le indagini e chiedere il rinvio a giudizio di Aresi. Rimane però un dubbio. A suo tempo l’uomo era stato condannato senza che gli fosse riconosciuta l’infermità mentale: come mai allora non ha scontato interamente la pena? Forse è stato liberato per buona condotta dopo soli 8 anni, evidentemente non sufficienti però a impedirgli di tornare a colpire.

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017