In Consiglio comunale un teatrino desolante


Provo a fare una breve ricostruzione di quanto è successo:
Il consigliere comunale della lista Malinverno,  Grioni, ha dichiarato che la Lista da lui rappresentata non condivideva  i motivi della mozione di sfiducia ed è uscito  dall’aula. La scelta di  non partecipare in un momento cruciale mi sembra incomprensibile … complimenti!
Il consigliere comunale Luciano Buonocore del PDL ha chiesto sensatamente di modificare l’ordine dei punti in discussione e, cioè, di anticipare il dibattito sulla crisi che ha indotto 4 consiglieri comunali del Pd a passare al gruppo misto e ha portato alle dimissioni di 3 Assessori e successivamente di procedere con la mozione di sfiducia.
Non ci crederete ma i 4 consiglieri della nuova lista Base Democratica (ex PD), i 3 consiglieri di Forza Italia, il consigliere dei Socialisti Italiani e i 2 consiglieri di Rifondazione Comunista hanno votato contro la proposta  di Buonocore … incredibile!
Dopo la pausa pranzo e dopo una serie di sospensioni, perché il Sindaco continuava ad interrompere
il dibattito, il Presidente del Consiglio Comunale Ortugno ha attaccato pesantemente l’ex assessore all’urbanistica accusandolo di aver imposto scelte per lo sviluppo della città non condivise dalla maggioranza. Poveri noi!
É comprensibile l’attaccamento del Sindaco e di Ortugno e soci alle poltrone, ma perché tutto ciò è emerso dopo quasi 5 anni di governo?
Diversi esponenti dell’assise consigliare hanno ricordato che il consigliere Caliendo è stato eletto con il centrodestra  nella lista Malinverno e che,  subito dopo l’insediamento è passato al gruppo misto appoggiando il centrosinistra.
Nonostante gli attacchi pesanti, ha riso tutto il tempo e non ha ritenuto opportuno replicare.
Arrivo alla fine davvero incredibile: i consiglieri Comunali Buonocore, Piromalli e Cotroneo chiedono di modificare la mozione di sfiducia, aggiungendo che “Vi è una grave crisi politica all’interno della maggioranza, che vede come  protagonisti i dimissionari assessori Silvio Chiappella, Enrica Colombo e Wanda Buzzella e i quattro consiglieri confluiti nel gruppo misto, che oggi prendono le distanze dalla maggioranza della quale fino a ieri facevano parte e di cui hanno condiviso tutte le responsabilità politiche e amministrative. Le responsabilità dei 5 anni di governo dell’attuale amministrazione sono da considerarsi, nei fatti, di tutta la maggioranza, compresi gli assessori dimissionari e i consiglieri fuoriusciti  dal gruppo consigliare del PD”
STRAORDINARIO  anche la consigliera Lanati che fa parte del gruppo dei fuoriusciti ha firmato il documento in rappresentanza del suo gruppo pur di avere i voti necessari per mandare a casa il Sindaco. E per chiudere il Tabacchi ha presentato le dimissioni.
Mi sono vergognato in qualità di cittadino di Peschiera Borromeo, ho assistito ad uno spettacolo umiliante ed indecoroso. Davvero una vergogna!

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017