page contents

Strade, Lucente: «Il mio cerchio con vernice gialla è servito, Sala ha riparato buca via Filzi, adesso le sistemi tutte o ci mobiliteremo a segnarle ancora»

La denuncia social del Capogruppo di Fratelli d’Italia in Regione Lombardia ha avuto il suo effetto

Franco Lucente in via Filzi a Milano

Franco Lucente in via Filzi a Milano La buca ricoperta nottetempo

«Perché il sindaco Sala sistemasse una sola buca - dichiara Franco Lucente, capogruppo di Fratelli d’Italia in Regione Lombardia - ci sono voluti comunicati stampa, denunce sui social, video e anche un cerchio che ho fatto ieri con una bomboletta di vernice gialla, per il quale mi prendo la responsabilità di essere multato. Alla fine però questa notte il Comune ha chiuso il cratere che c’era in via Filzi, di fronte al Pirellone. Sono contento di aver dato una mano ai cittadini, anche se spiace che si debba muovere un consigliere regionale perché venga riparata una carreggiata gravemente danneggiata e pericolosissima. Spero che sia la prima di una lunga serie di buche riparate, altrimenti non mi tirerò indietro a ricominciare a segnalare con la vernice gialla tutti i punti dissestati che possono creare gravi incidenti. Seguirò l’esempio di Graziella Viviano, la coraggiosa mamma di Elena Aubry, 25enne vittima di un incidente stradale sul manto dissestato della via Ostiense a Roma, che ha chiesto ai cittadini di aiutarla a segnalare le buche sulle strade perché – conclude l’ex sindaco di Tribiano - nessun altro rischi la vita»