page contents

Peschiera: l'opposizione chiede un Consiglio Comunale d'urgenza

Le motivazioni della richiesta sono da ricercare nel dimezzamento della Giunta a causa di esautorazioni e dimissioni varie

Il Municipio di Peschiera Borromeo

Il Municipio di Peschiera Borromeo

Peschiera Borromeo, i consiglieri di alcuni gruppi consiliari hanno richiesto d’urgenza la convocazione del Consiglio Comunale relativamente alla composizione della Giunta Comunale. A richiederla sono stati rispettivamente i gruppi: Peschiera Riparte, Movimento 5 Stelle e Noi di Peschiera#partecipalcambiamento. La decisione è stata preso a seguito delle dimissioni degli assessori Caterina Molinari e Danilo Perotti, giunte in data 11 maggio, di cui il Sindaco Zambon ha preso atto il giorno 14 maggio. Le dimissioni sono avvenute pochi giorni dopo il ritiro delle deleghe all’assessore Marco Righini. «Ringrazio Marco Righini – queste le parole del Sindaco Zambon- per l’impegno che ha espresso in questi mesi. Confermo e rinnovo la piena fiducia nei confronti di tutti gli assessori che fanno parte della Giunta», ma l'evoluzione della situazione, con le successive dimissioni degli assessori, ha minato la stabilità della Giunta. La convocazione del Consiglio Comunale è stata richiesta anche in merito al parere del prefetto rilasciato il giorno 18 maggio relativo alla composizione di Giunta e alla necessità del plenum (ovvero riunita interamente alla presenza di tutti i suoi componenti) per la corretta deliberazione di tale organo.