Ladri ancora all’assalto della scuola


I malviventi hanno cercato di entrare dalla porta antipanico, sulla quale sono stati rinvenuti i segni dell’effrazione. Il Comune ha dovuto comunque sostenere la spesa per la riparazione dei serramenti.
Sul posto sono giunti subito alcuni cittadini. Il loro senso civico, in controtendenza rispetto a quanto avviene il più delle volte nei centri abitati dell’hinterland milanese, ha contribuito a sventare il furto. Spesso, infatti, i vicini di casa non fanno più caso al suono di un allarme. I ladri, coscienti di ciò, rimangono all’interno degli stabili tutto il tempo necessario per terminare la loro “opera”. Gli istituti scolastici, a Mediglia come nei Comuni limitrofi, si rivelano in molte occasioni un obiettivo “sensibile”. Qualche giorno prima episodi analoghi si erano verificati nella vicina Paullo. Nel mirino dei ladri è finito il distributore automatico di caffè all’interno del plesso scolastico. Anche se il bottino è spesso molto magro, risulta più facile per i malviventi entrare in questi edifici, che in genere sono scarsamente sorvegliati o non dispongono di sofisticati sistemi di allarme.

L.I.

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017