Tunisino 48enne arrestato a Mediglia per spaccio di cocaina

L’azione di controllo e repressione dello spaccio di stupefacenti operata sul territorio dai carabinieri, ha portato a un nuovo fermo a Mediglia, dove solo pochi giorni fa era stato arrestato un pusher 18enne.

A finire in cella questa volta è stato un tunisino di 48 anni regolarmente residente su territorio medigliese, colto sul fatto mentre cedeva cocaina a un giovane. Il fermo è avvenuto nella notte tra domenica 9 e lunedì 10 febbraio, quando un’auto dei carabinieri di San Donato in servizio di pattugliamento ha notato i due uomini a bordo di un’auto ferma sul ciglio della strada. La successiva perquisizione corporale ha permesso di rinvenire 0,3 grammi di cocaina nelle tasche del giovane, sostanza appena ceduta dal tunisino, mentre addosso a quest’ultimo è stato trovato un ulteriore grammo della medesima sostanza. Presso il domicilio del nordafricano, poi, i carabinieri hanno sequestrato circa 80 grammi di una sostanza che si sospetta venisse utilizzata per il taglio della droga. Per il 48enne è stato previsto l’obbligo di firma.

Redazione Web 

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017