Lunedì nero e diagnosi per l'ASL Milano 2

 il 5 gennaio abbiamo rivolto i nostri quesiti al dottor Silvano Casazza, direttore Servizio Assistenza Sanitaria di Base e convenzioni Asl Milano Due, che si è reso disponibile a risponderci. Come mai non ha funzionato il numero 848.800.804, centralino del Servizio di Continuità Assistenziale? “Sono intervenuti due guasti (uno dopo l'altro) sulle linee telefoniche della centrale di coordinamento della continuità assistenziale”, è stata la risposta . “In particolare, da alcuni comuni dell'area centrale della Asl non ‘entravano’ le chiamate. L'originalità, se così si può dire, del guasto consisteva nel fatto che l'operatore non riusciva ad entrare in contatto con le chiamate provenienti da numeri criptati. Era possibile rispondere per i numeri telefonici ‘in chiaro’ e mi risulta che in caso di attesa, per questi numeri siano stati effettuati dei ‘richiami’ perchè il numero era noto. Dalle ore 13 circa del 5 gennaio tutti i problemi sono stati risolti e l'accesso alla centrale era regolare”.
Problemi di tecnologia, quindi. Alcuni cittadini hanno lamentato però anche il fatto che i medici non uscivano a fare le visite, oppure che quando sono usciti l’attesa è stata di una giornata intera .Si sono verificati dei problemi di organico o le chiamate sono state superiori alle attese?
“L'organico dei medici in servizio quel giorno era congruo con le necessità e soprattutto con l'epidemiologia delle patologie del periodo”, ha replicato Casazza. “A conferma di questo va rilevato che il carico di lavoro del 5 gennaio è risultato sovrapponibile a quello delle festività analoghe dello stesso periodo, per le quali non sono state rilevate criticità. Il giorno 5 c'è stata un'unica criticità in una postazione della zona nord della Asl (malattia di un medico) sopperita dalle postazioni vicine”.
Altre segnalazioni hanno sottolineato che sono state fatte delle prescrizioni e diagnosi telefoniche, per evitare di uscire a visitare i pazienti. Che valore hanno?
“Per quanto riguarda quelle che lei chiama "prescrizioni telefoniche", va rilevato che i medici della Centrale possono, valutando caso per caso, fornire consulenze telefoniche e monitorarle. In questo caso è opportuno avere qualche notizia in più per approfondire la singola situazione”.
Una segnalazione, in particolare, lamentava il fatto che il medico, dopo una visita attesa per ore, ha prescritto una terapia senza lasciare nessun referto scritto. Il dottor Casazza ha voluto precisare che in questi particolari casi, l’Asl Milano Due, in un’ottica di miglioramento del servizio, prega i cittadini di segnalare immediatamente casi del genere con tutti gli elementi, in modo che la situazione venga chiarita nel più breve tempo possibile. Nei manifesti dei volantini informativi sul Servizio di Continuità Assistenziale, non è stato ben specificato, ma ricordiamo a tutti i lettori che la normativa vigente prevede che in tutte le giornate prefestive, medici di base e pediatri non ricevano e che quindi possano rivolgersi al 848.800.804. Guasti telefonici permettendo, ovviamente.

Giulio Carnevale

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017