San Donato: ai domiciliari dopo il furto di rame presso il cantiere dell’ospedale, 52enne finisce in manette per evasione

Un 52enne di San Donato si è visto revocare perentoriamente gli arresti domiciliari, per essere stato trovato fuori dalla sua abitazione quando gli era stato vietato dal giudice.

L’uomo era già finito nella rete delle forze dell’ordine circa una settimana fa quando, nella notte tra martedì 1 e mercoledì 2 ottobre, aveva tentato di rubare del rame dal cantiere aperto presso il Policlinico sandonatese. Dopo essere stato inseguito dalla vigilanza privata, il 52enne era poi stato intercettato e arrestato dai carabinieri, che lo avevano trovato in possesso anche di una valigetta contenente vari attrezzi. Sottoposto a processo presso il Tribunale di Milano, all’uomo era stata comminata la pena alternativa dei domiciliari, da scontare presso la sua abitazione sandonatese, sita proprio a pochi passi dal luogo del tentato furto. La mancata osservanza della prescrizione giudiziaria, però, lo ha fatto andare incontro a una pena ben più severa. Nei giorni scorsi, infatti, i carabinieri lo hanno individuato in un bar di via Morandi, dove ovviamente non avrebbe potuto trovarsi. Per il 52enne sono così scattate inevitabili le manette per evasione.

Redazione Web   

L'oroscopo di Girolamo per la festa della donna

In occasione della Giornata internazionale della Donna, scopri insieme a 7giorni quale destino..
08 marzo 2018

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017