San Giuliano Milanese: campagna anti-violenza, anche in arabo, rumeno, spagnolo e cinese

Accolta la critica costruttiva di Ornella Buongiorno: «Avrebbero potuto scrivere i testi sulle cartoline e sui manifesti anche in inglese e arabo»

L'opera dell'artista Carla Bruschi

L'opera dell'artista Carla Bruschi donata al comune di San Giuliano Milanese per la campagna di sensibilizzazione sulla violenza di genere

Durante la conferenza stampa che si è tenuta a San Giuliano Milanese nella mattinata di sabato 11 maggio 2019 per presentare la campagna di sensibilizzazione sulla violenza di genere, Ornella Buongiorno dell’associazione culturale “Orizzonte” che lavora a stretto contatto con con gli immigrati, ha criticato la mancata attenzione per le comunità straniere presenti sul territorio. A San Giuliano Milanese il 15% dei residenti sono stranieri e tenuto conto che i fenomeno della violenza di genere è un problema pressante, la comunicazione comunale avrebbe dovuto tenerne conto: «Credo che la campagna non le abbia considerate - spiega a 7giorni la volontaria -, perché ad esempio avrebbero potuto scrivere i testi sulle cartoline e sui manifesti anche in inglese e arabo e si sarebbe potuto fare un invito diretto alle associazioni di queste comunità, che infatti oggi non sono presenti». A dare risposta, le istituzioni stesse a cominciare dall'assessore all'Educazione Maria Grazia Ravara: «È fondamentale partire dalle scuole, perché è già in quel contesto che si notano delle differenze di comportamento rispetto al genere. Sicuramente scardinare le convinzioni presenti nelle famiglie non italiane è più difficile per via di tradizioni e cultura diverse, ma nonostante i muri che a volte troviamo riteniamo sia importante andare avanti». A farle eco anche l'assessore ai Servizi sociali Vito Nicolai: «Le associazioni si stanno adoperando per costruire dei percorsi di avvicinamento culturale a queste comunità, poi c’è la scuola di italiano per stranieri. La rete fa enorme differenza». Concorde il sindaco Segala, che conclude: «Non ritengo ci sia un problema di comunicazione, le comunità straniere sono state coinvolte nel momento in cui sono state chiamate in causa le tre Consulte: Sociale, Cultura e Sport».
A mettere la parola fine a qualsiasi tipo di polemica è Antonio Tenisi, presidente della Consulta Sociale: «Le associazioni hanno ricevuto tutte l’invito a partecipare a questa presentazione. Per quanto riguarda la comunicazione, abbiamo recepito immediatamente la critica costruttiva che è giunta dall'associazione “Orizzonte” e la prossima ristampa del materiale (manifesti, cartoline, ecc.) per la campagna di sensibilizzazione avrà i testi nelle lingue che sono più presenti sul territorio sangiulianese, ovvero arabo, rumeno, spagnolo e cinese».
Elisa Barchetta
Iscriviti alla Newsletter settimanale di 7giorni, riceverai  le ultime notizie e il link dell'edizione cartacea in distribuzione direttamente nella tua casella di posta elettronica. Potrai così scaricare gratuitamente il file in formato PDF consultabile su ogni dispositivo.

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017