Peschiera, un gruppo di genitori esprime preoccupazione per le troppe incertezze che gravano sulla ripartenza della scuola materna di San Bovio

In una lunga lettera con molte domande di chiarimento, il gruppo lamenta una disparità di trattamento e chiede pubblicamente un appuntamento col Dirigente scolastico Daniela Spanò e il sindaco Caterina Molinari

Peschiera Borromeo 26 luglio 2020

Siamo un gruppo di mamme e papà lavoratori con bambini di varie età che dovranno affrontare l’inserimento o il prosieguo nella scuola materna ICS De Andrè Antichi Fontanili di San Bovio. Il giorno 23/7/2020 sul sito dell’istituto ICS De Andrè apprendiamo la seguente ipotesi di riapertura.
Questa comunicazione è una ipotesi:
-Tempo scuola ridotto
- 5 ore al giorno
- Entrate scaglionate con orario variabile ogni 15 giorni, forse.
Una ipotesi che non ha un limite temporale
Premettiamo che nessuna di noi ha avuto il piacere di ricevere comunicazione di avvenuta iscrizione dei bimbi. Abbiamo solo avuto la possibilità di iscriverli alla refezione.
Dunque ci facciamo delle domande:
- Possiamo considerare iscritti i nostri figli?
- Sono già state decise le classi?
- È già stato studiato il percorso all’inserimento?
- Quando inizia lo stesso?
- Quanti bimbi per gruppo?
Tempo scuola ridotto a 5 ore al giorno a fronte delle 8 abitualmente offerte alle famiglie (8/16) che non tengono assolutamente conto delle dinamiche famigliari di una famiglia appunto con più figli frequentanti differenti scuole per ordine e grado e il dover pregare che gli orari non coincidano pena l’assenza del bimbo a scuola e la conseguente assenza dal lavoro per il genitore.
Genitori già ampiamente provati da questa sospensione e aggravio dei mesi passati delle gestioni scolastiche domestiche e di tutto ciò che tale situazione comporta.
Sulla stampa nazionale leggiamo che il nostro ministro Azzolina stabilisce niente distanziamento e riapertura a settembre senza mascherine per i bimbi 0/6 anni.
Parimenti apprendiamo che altro istituto del territorio ICS Rita Levi Montalcini sito sempre in Peschiera Borromeo riaprirà la materna con tempo scuola ordinario cioè 8.00-16.00 con comunicazione del 20.07.2020 che troviamo sul sito della scuola materna "Rita Levi Montalcini" stesso comune differente Dirigente scolastico:  
"Gentili genitori, dalle ultime informazioni ricevute dal Ministero, sembrerebbe che non sia più necessario suddividere le sezioni in più gruppi, anche se il numero degli alunni fosse pari a ventisei: di conseguenza sono lieta di comunicarvi che anche nelle scuole dell'Infanzia di Mezzate e Zeloforamagno si assicurerà per l'anno  scolastico 2020/2021 l'orario a tempo pieno dalle 08 alle 16".
Abbiamo letto e riletto la comunicazione, ma al netto di tutto c’è una e una sola interpretazione.
Vogliamo capire: stesso Ministero, stessa Regione, stessa Provincia, stesso Comune. Possiamo avere una spiegazione del perchè il nostro Istituto non ha emanato la stessa comunicazione?
 Il diritto allo studio deve essere garantito a tutti, così come il diritto al lavoro, alla famiglia, all'infanzia, allo sport....
Oggi, inoltre, abbiamo appreso da altre mamme che sono rappresentanti di classe, evidentemente non autorizzate a parlare chiaramente, che le classi della materna a San Bovio non saranno 6, bensì 12 perchè i bimbi verranno, nelle 5 ore, divisi. Alla domanda divisi nella stessa classe? La Risposta è stata no all’interno dello spazio salone.
So che conoscerete molto bene la struttura della scuola.
Ecco che ci sono venute in mente domande ancora più devastanti:
- Dove mangeranno i bimbi?
- Dove verrà fatta attività motoria?
- Dove la pittura?
- Perché stiamo ancora parlando di scuola e di rapporto educatori bimbi, corretto?
-Perché non ci vengono dette queste cose? Perché non dichiarare ufficialmente che la didattica,
perché anche i più piccoli ne hanno diritto, non sarà importante causa COVID o lacune organizzative?
L’assessore Parisotto, unica ad aver offerto delle risposte, al momento, ci rassicura che una soluzione si troverà con i servizi integrativi dalle 13 alle 18? A partire da? Quando ci verranno comunicate queste informazioni?
Allora ecco altre domande:
- Con il post scuola il pericolo contagio sparisce?
-Qual è il reale problema: la mancanza di insegnanti?
-La paura per l’età delle stesse?
-Che costi avranno questi servizi?
-Quando ci verranno comunicati?
-E poi le maestre che hanno ottenuto i trasferimenti ad altra scuola sono già state sostituite o il problema ulteriore è anche questo?
-E se una maestra non stesse bene cosa faranno i bimbi del gruppo? A Casa? Li tiene il collaboratore scolastico che farà la spola tra Bettola e San Bovio?
-Perché qui arriva quel documento che vi alleghiamo ma che al momento nessuna di noi dovrebbe conoscere perché?
Il verbale della riunione del 23 luglio tra CDI De Andrè Con i Rappresentanti di Classe dei genitori dei Plessi di Bettola e San Bovio, scuole d’Infanzia, primarie secondarie di Primo Grado
 VI PREGHIAMO DI LEGGERLO
1.Documento può subire variazioni fino al 7 settembre
Quando verranno comunicate? Cos’e’ tempestivamente?
2 .La De Andrè sarà pienamente operativa dal 24 agosto 2020 con docenti e personale ATA per preparare il rientro
Quindi in 7 mesi non si e’ fatto nulla?
3. Infanzia riapre il 7 settembre 2020 gli inserimenti verranno fatti dal 3 al 5 ottobre
Ci prendiamo tutte il week end libero (perché c’è anche chi lavora nel fine settimana) perché sono sabato domenica e lunedì oppure significa che verranno decisi i gruppi per l’inserimento in quel lungo week end?
Quindi quando i nostri figli cominceranno o continueranno realmente quel percorso definito dalla stessa scuola De Andrè come produzione di conoscenze e competenze in un’ottica di crescita serena ed equilibrata?
4.Bimbi in ritardo? Dovranno attendere che tutti i bimbi siano entrati e che ci sia un collaboratore scolastico disponibile ad accompagnarlo
Salvo poi sottolineare la criticità del numero esiguo di collaboratori.
5.Ultimo ma non ultimo per importanza la delibera a fine verbale viene approvata all’unanimità.
Come avviene: per firma? Per alzata di mano? Per silenzio assenso? I rappresentanti di classe dicono di non aver votato.
A questo punto ci vediamo costrette a fare richiesta di accesso civico agli atti che avverrà con le opportune modalità e nelle opportene sedi. Abbiamo chiesto anche un incontro alla dirigente Spanò e al Sindaco Molinari che per il momento non hanno risposto.
Siamo un gruppo famiglie e soprattutto mamme lavoratrici che non hanno nessuna intenzione di aumentare il numero di 37.000 donne che in questi ultimi mesi hanno dovuto scegliere di lasciare il lavoro per riuscire a conciliare le numerose esigenze di gestione familiare.
 Chiediamo delle risposte solerti.
 In Fede
Silvia Silvestri; Paola Bonelli; Rita Antoniazzi; Ilaria Bertoldo; Valentina Colla; Lara Marabotto; Rosalba Palermo; Micol Lusetti; Elena Gaffurini; Alessio Artemi; Alessandra Levo; Luisa Gamberini


San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017