Petrali condannato: giusto o no?


Tutto risale alla sera del 17 maggio 2003, quando i due pregiudicati, Alfredo Merlino e Andrea Solaro, entrarono nel suo bar per rapinarlo. Lo colpirono ripetutamente al volto con efferata brutalità, sbattendogli la testa sul muro e minacciandolo con una pistola. Ciononostante Petrali, approfittando di un attimo di indecisione dei malviventi, estrasse il revolver regolarmente denunciato e sparò, uccidendo Merlino e ferendo Solaro.
Una sentenza controversa, motivo di risentimento da parte della popolazione milanese, che fino all’ultimo ha sostenuto e confidato nel proscioglimento dell’imputato. Ma così non è stato.
Forse perché il pubblico ministero quando ha chiesto una pena di nove anni e mezzo di reclusione non aveva preso in considerazione che Petrali aveva fatto fuoco per salvare se stesso e la moglie? E cosa dire di Solaro, che è stato condannato ad una pena di soli quattro anni e sei mesi mediante il rito abbreviato?

Quello che sconcerta e rammarica è che la giustizia dovrebbe tutelare di più le brave persone. Invece…

Maurizio Zanoni

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017