Ridurre lo stress e allenare la mente: giocare ai videogame può fare bene alla salute?

I videogame, se utilizzati nella maniera corretta, vengono oggi visti come un ottimo strumento per migliorare il benessere individuale: ma in che modo ciò è possibile?

Il gioco è una delle attività ritenute primarie, non soltanto per i bambini ma anche per gli adulti, che attraverso la pratica di passatempi divertenti e rilassanti possono ottenere importanti benefici per la propria salute mentale e fisica. È proprio per questo motivo che, sin dall'antichità, le attività ludiche vengono considerate come un momento essenziale nella vita quotidiana, un'occasione per socializzare, abbassare i livelli di stress e tenere attiva la mente: nel corso dei secoli, ovviamente, le modalità di gioco si sono continuamente rinnovate e perfezionate, per giungere ai giorni nostri a proposte basate molto spesso sull'uso dei dispositivi tecnologici.

I videogame, se utilizzati nella maniera corretta, vengono oggi visti come un ottimo strumento per migliorare il benessere individuale: ma in che modo ciò è possibile? Quali sono i fattori che possono migliorare lo stato di salute generale della persona attraverso il gioco online e offline?

I videogiochi come strumento di relax

Uno dei primi aspetti positivi correlati all'uso dei videogame, e più in generale dei giochi, è quello legato alla possibilità di ridurre i livelli di stress attraverso un'attività che indirizza la mente verso un obiettivo garantendo, al tempo stesso, divertimento e leggerezza. Come dimostrato da studi recenti, come quello pubblicato di recente dall'Università di Oxford, i videogiochi possono offrire una sensazione di benessere e tranquillità ai giocatori, aiutandoli a scaricare in molti casi la tensione accumulata durante la giornata.

Nello specifico, lo studio dei ricercatori inglesi si è concentrato su due titoli molto amati, come Animal Crossing: New Horizon e Plants vs Zombies: Battle for Neighborville, registrando dati molto interessanti proprio dal punto di vista dell'abbassamento dei livelli di stress nei partecipanti.

Dalla vecchia visione dei videogame come strumento di isolamento e alienazione, si sta dunque passando sempre più verso una considerazione positiva del fenomeno, che entro determinati limiti e nelle giuste modalità, rappresenta una valida opzione di svago nel corso delle nostre vite sempre più frenetiche e caotiche.

Una menzione a parte merita una delle modalità di gioco più in voga online in questi anni, ossia quella multiplayer, che prevede la partecipazione di più utenti in contemporanea su uno stesso scenario di gioco. Pur essendo praticati in un ambiente interamente digitale, questi videogame risultano particolarmente adatti a favorire la socializzazione e a creare un senso di community molto forte, aggiungendo dunque ai benefici del gioco in senso stretto quelli della compartecipazione.

La modalità multiplayer è oggi disponibile su giochi appartenenti a categorie anche molto differenti tra loro, come i videogame sportivi, ma anche i famosissimi MOBA (per esempio Fortnite o League of Legends) o i casino digitali, dove la possibilità di prendere parte a tornei live su piattaforma online rappresenta uno dei principali motivi di successo.

Nelle sale gioco disponibili su web e applicazioni mobili, in pratica, sono oggi disponibili non soltanto giochi da utilizzare nella più tradizionale modalità single player, ma anche veri e propri tavoli live, sui quali sfidare altri appassionati alla roulette, al blackjack o al poker, con tutta la comodità di fruire del servizio senza muoversi di casa o, comunque, semplicemente sfruttando una connessione internet.

Il gioco online praticato in multiplayer sui casino si è rivelato un ottimo strumento per combinare il divertimento della pratica ludica alla condivisione non soltanto del momento di svago ma anche di consigli e suggerimenti all'interno di forum e chat, che rappresentano ormai parte integrante di tali piattaforme: insomma, un modo davvero completo per staccare la spina e guadagnare in termini di benessere mentale.

I giochi come strumento per allenare la mente

Al di là dei benefici in termini di riduzione dello stress, i videogame possono essere considerati anche un'ottima soluzione per l'allenamento mentale. Come più volte osservato dagli studiosi, infatti, i giochi permettono in molti casi di migliorare la concentrazione e di rendere più flessibile la nostra mente nei confronti dell'assunzione di decisioni che richiedono tempestività e prontezza. Sfogliando i cataloghi dei videogame disponibili sia su console che online, su portali web e app mobili, possiamo notare l'ampia presenza di titoli studiati proprio per il brain training, così come di grandi classici come cruciverba e giochi di logica, che possono rappresentare un valido strumento di esercitazione delle nostre capacità mentali a 360 gradi.

Non solo, anche videogiochi apparentemente lontani da questa categoria, come per esempio giochi di azione, di strategia o di sport, possono offrire importanti benefici in tal senso, proprio perché nella loro pratica si richiedono rapidità e attenzione nella lettura dello scenario e nella capacità di risposta, tutte caratteristiche che con un buon allenamento non possono che migliorare e renderci più pronti alle sfide quotidiane.

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017