Segrate: niente bagno nelle cave e nei canali della città

Il Comune ha stabilito il divieto permanente di balneazione in tutti i corsi d’acqua che scorrono sul territorio. Micheli «Salvaguardiamo la salute pubblica e impediamo tragici incidenti»

A Segrate è da oggi perentoriamente vietato fare il bagno nelle rogge e nei corsi d’acqua che solcano la città. Lo impone l'ordinanza recentemente firmata dal sindaco Paolo Micheli che, per tutelare l'incolumità pubblica, vieta in modo permanente la balneazione in canali e cave su tutto il territorio comunale. «Il provvedimento, preso anche sulle indicazioni pervenute da ATS Città Metropolitana – precisa il primo cittadino -, intende prevenire possibili incidenti o annegamenti causati dall'utilizzo improprio dei vari corsi d’acqua e cave presenti in città, destinati ad altri usi e quindi non balneabili».  Per informare e salvaguardare tutta la cittadinanza, in prossimità degli accessi e lungo le sponde dei corsi d’acqua, verranno posizionati appositi cartelli conformi alla normativa vigente.
Redazione Web

Iscriviti alla Newsletter settimanale di 7giorni, riceverai  le ultime notizie e il link dell'edizione cartacea in distribuzione direttamente nella tua casella di posta elettronica. Potrai così scaricare gratuitamente il file in formato PDF consultabile su ogni dispositivo 

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017