Pantigliate, confronto fra candidati, anche Abate dà il lungo all’esponente di Legambiente: «Meazza non è al di sopra delle parti»

Come Insieme per Paullo, anche per la lista verde Società&Ambiente, l’esponente di Legambiente non da garanzie di imparzialità: «Gli auguriamo una felice campagna elettorale nelle file della lista “ Per la città di Paullo”».

Il gruppo di Società&Ambiente

Il gruppo di Società&Ambiente

Dopo l’intervista rilasciata da Alessandro Meazza a 7giorni non si può fare a meno di notare che il concetto espresso dal Presidente dimissionario del Circolo Arcobaleno Legambiente del Sud Est Milano, ed esponente titolato a parlare per conto del “Comitato territoriale associazioni ambientaliste” è un po’ equivoco. Infatti Meazza  promotore di alcuni dibattiti pubblici nei comuni al voto per conto del "Comitato", nei giorni scorsi a Paullo ha ricevuto il due di picche dalla candidata Roberta Castelli. Motivo della rifiuto all'invito di Alessandro Meazza è stato il doppio ruolo di Presidente di Legambiente e candidato nella lista del sindaco uscente Federico Lorenzini. A quanto pare la giovane candidata di Insieme per Paullo è pronta ad un confronto solo se il moderatore scelto dia garanzie di imparzialità. Alla Redazione di 7giorni, Meazza aveva risposto di essersi dimesso da Presidente del circolo Arcobaleno il giorno stesso in cui le liste venivano depositate, e a riguardo ai dibattiti pianificati aveva dichiarato: “in ogni paese dove ci sarà il confronto io non comparirò”. A Tribiano come ci ha scritto un lettore, Meazza era presente al dibattito fra i candidati sindaco partecipanti, e a proposito della disponibilità dei tre candidati sindaco di Pantigliate, nella giornata del 7 maggio, Meazza ha pubblicato in prima persona un post (qui sotto) su un gruppo social di Pantigliate, dove riportava l’impossibilità di svolgere il confronto, perché solo Mario Celani della lista “Vivere Pantigliate” aveva confermato la sua presenza: «Un peccato, un'occasione persa: per noi associazioni ma soprattutto per i pantigliatesi», ha commentato Meazza.
Il post non è piaciuto alla lista che sostiene il candidato sindaco di Pantigliate Franco Abate, la quale ha diffuso una nota stampa dai toni polemici verso l’ormai ex  Presidente del circolo Arcobaleno Legambiente, che recita:
«Società&Ambiente è dispiaciuta per quanto viene postato sui social per la questione inerente il probabile confronto tra i candidati sindaco per il comune di Pantigliate, richiesto dal coordinatore di zona di Legambiente Alessandro Meazza. Il candidato sindaco di S&A Franco Abate, come più volte affermato nei vari incontri pubblici con i cittadini, è aperto a qualsiasi confronto, se fatto con la presenza di tutte le parti e organizzato con un mediatore super partes, condiviso da tutti e tre i candidati.
Questo invito/confronto, darebbe l’opportunità al nostro candidato di rimarcare quanto da noi fatto in tema di Ambiente in questi cinque anni di amministrazione, come: Arricchimento del menù scolastico con aumento di prodotti biologici e a km. 0 (colture dove non vengono usati pesticidi inquinanti per il terreno). Piantumazione di innumerevoli alberi destinati alla riduzione dell’anidride carbonica. Riqualificazione del fontanile con l’intenzione di ripristinare la biodiversità locale.
Scelta politica su cui abbiamo dato pieno sostegno al trasporto su rotaia, la quale è orientata a favorire la salute di tutti i cittadini, pensando che le altre opzioni tra cui quella del BRT non siano la soluzione per risolvere i problemi della paullese che non farebbe diminuire il numeroso flusso automobilistico che inquina l’aria, andando invece a erodere altro suolo con la realizzazione di strade a corsia preferenziale. Questa amministrazione è tra le poche in Italia che ha adottato una politica di consumo zero di territorio, fondamentale per il forte contrasto al cambiamento climatico, diventato problema di livello globale in cui le agende politiche nazionali e internazionali stentano a trovare soluzioni efficaci per contrastarlo. Riteniamo Alessandro Meazza amico di vari esponenti della lista Vivere Pantigliate e quindi non al di sopra delle parti. Ricordiamo che Alessandro Meazza invitato ad una manifestazione in bicicletta in sostegno della metropolitana si è più volte defilato ritenendo gli organizzatori politicizzati. La salvaguardia dell’ambiente rimane importante a prescindere, non per convenienza. Cogliamo l’occasione per augurare allo stesso coordinatore una felice campagna elettorale che lo vede presente nelle file della lista “ Per la città di Paullo”».
Il post social di Alessandro Meazza

Il post social di Alessandro Meazza

La nota stampa di Società&Ambeinte

La nota stampa di Società&Ambeinte