Coronavirus Lombardia, i dati di venerdì 8 gennaio 2021: aumentano di 1.963 unità i positivi, a fronte di 18.415 tamponi

Lombardia in zona arancione, Fontana: dad e screening per scuole superiori

I nuovi positivi di oggi sono l’10,6% dei tamponi effettuati, mentre i guariti sono aumentati di 1.395 unità. 

I dati di oggi:
-Tamponi effettuati oggi: 18.415
-Nuovi casi: 1.963 (di cui 102 debolmente positivi)
-Guariti totali: 414.643 (aumentati di 1.395 unità da ieri)
-In terapia intensiva: 466 (diminuiti di 6 unità da ieri)
-Non in terapia intensiva: 3.436 (aumentati di 73 unità da ieri)
-Decessi: 25.665 (aumentati di 133 unità da ieri)
I nuovi casi per provincia: 
-Milano: 565 (di cui 199 a Milano città)
-Bergamo: 65
-Brescia: 376
-Como: 148
-Cremona: 18
-Lecco: 29
-Lodi: 50
-Mantova: 158
-Monza e Brianza: 106
-Pavia: 130
-Sondrio: 123
-Varese: 144

(Fonti: Lombardia Notizie Online)

Il governatore: superare modello ‘zone a colori’, cittadini e imprese pretendono certezze

Le lezioni per le scuole secondarie di secondo grado in Lombardia saranno svolte con la didattica a distanza al 100% da lunedì 11 fino al 24 gennaio.

Lo prevede, come anticipato giovedì 7 gennaio, un’ordinanza del presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana.
Una decisione susseguente alle valutazioni e alle risultanze di carattere sanitario, condivise dalla Regione con il Comitato Tecnico Scientifico della Lombardia.

Consentito uso di laboratori

Si garantisce comunque la possibilità per le istituzioni scolastiche e formative professionali di svolgere attività in presenza. Ciò qualora sia necessario l’uso di laboratori o per mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con
bisogni educativi speciali.

Andare oltre la valutazioni settimanali

“Ancora una volta – commenta il governatore Fontana, dopo aver appreso della collocazione della Lombardia in zona arancione – voglio ribadire quanto sia necessario porre in essere, su scala nazionale, un modello che vada oltre a valutazioni ‘settimanali’ e comunque basate sul breve periodo. Serve un sistema più consolidato. Che sia in grado di garantire certezze concrete in ogni ambito, sia produttivo, sia di carattere famigliare, come, a esempio, per l’attività scolastica”.

Fasce in direzione opposta rispetto richieste cittadini

“La semplice definizione dei colori e delle relative fasce, basata su valutazione che spesso cambiano con frequenza molto rapida – spiega Fontana – va nella direzione opposta a quello che chiedono i cittadini e le imprese. E crea solo incertezze e danni economici rilevantissimi”.

A breve sperimentazione con screening

Il presidente Fontana, riprendendo quindi il tema della scuola, conclude sottolineando che “in Lombardia partirà a breve una sperimentazione importante e mirata basata sullo screening di studenti e docenti delle scuole secondarie di secondo grado per verificare concretamente l’incidenza del virus in questo ambito”.

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017