San Giuliano Milanese, tre docenti dell' ICS Fermi e Cavalcanti alla Didacta Italia, la fiera per la scuola innovativa svoltasi a Firenze

Valditara : «Nel corso degli anni questa fiera è cresciuta in maniera esponenziale fino a diventare un vero e proprio punto di riferimento imprescindibile per chi opera in ambito scolastico e non solo»

Daniela Dominici, Anna Corella e Patrizia Gilberti, rispettivamente dell' ICS Fermi e Cavalcantoi di San Giuliano Milanese alla fiera Didacta Italia

Ha chiuso i battenti la sesta edizione di Didacta Italia, che si è svolta dall’8 al 10 marzo a Firenze. Un meeteing fieristico per prendere confidenza con innovativi strumenti della didattica scolastica. In una società che continua ad evolversi e cambiare velocemente è fondamentale per la scuola e per si suoi operatori tenersi al passo con i tempi. La manifestazione ha fatto registrare una partecipazione record di visitatori (triplicati rispetto all’edizione 2022) con un forte ampliamento della community digitale che nel secondo giorno di fiera ha toccato i 9.000 follower e registrato un aumento di visite ai canali ufficiali fino al +351%. Con quasi mille eventi in totale e 342 aziende partecipanti, Didacta Italia si conferma il più importante appuntamento fieristico sull’innovazione della scuola nel nostro paese, questa edizione è stata dedicata allo scrittore Italo Calvino, nel centenario della nascita. Quest’anno c’è stata una grande partecipazione di docenti, dirigenti scolastici, operatori del settore scuola, pedagogisti, eductaori, studenti, giornalisti, influencer, blogger che hanno preso d’assalto gli stand partecipando attivamente ai seminari, workshop, convegni ed incontri, a riprova che il format della fiera è ormai consolidato rispondendo alla sempre più pressante domanda di aggiornamento e formazione del mondo della scuola. Fra loro tre docenti di San Giuliano Milanese: Daniela Dominici, Anna Corella e Patrizia Gilberti, rispettivamente dell' ICS Fermi e Cavalcanti. «Ci aspettano mesi fondamentali per il futuro della scuola – spiega l'insegnante Dominici -. Ogni scuola sarà chiamata a immaginare il futuro di migliaia di bambini e insegnanti. Per affrontare al meglio questo impegno, Didacta Italia rappresenta una tappa fondamentale di confronto e relazione».
«Nel corso degli anni questa fiera è cresciuta in maniera esponenziale fino a diventare un vero e proprio punto di riferimento imprescindibile per chi opera in ambito scolastico e non solo – ha affermato con un collegamento video il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara -. Una testimonianza tangibile del fatto che il mondo della scuola in Italia sente forte l’esigenza di fare innovazione lavorando per il futuro della scuola e dei nostri giovani». Il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha partecipato in modo massiccio alla fiera con 70 eventi fra convegni e momenti di approfondimento e con uno spazio espositivo in cui si sono tenuti incontri con i visitatori e con il personale scolastico: «Abbiamo voluto partecipare attivamente perché crediamo fortemente nel valore di questa straordinaria iniziativa», ha concluso il membro del Governo Meloni.

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017