Peschiera, refezione scolastica: «Il nuovo menù? Una decisione folle. Spariti piatti che fanno parte da sempre della nostra tradizione»

Montano le proteste, un lettore padre di due bambine, scrive a 7giorni per condividere una lettera inviata ad alcuni membri della commissione mensa

Le lasagne al forno cancellate dal menù

Le lasagne al forno cancellate dal menù

«Buongiorno, sono (omissis), genitore di due bambine che frequentano la scuola dell'infanzia di San Bovio. Vi scrivo questa mail perché sinceramente sono rimasto basito nel leggere il menù che avete scelto per i nostri bambini. Che mi sembra il risultato di un'accozzaglia di mode pseudo-vegetariane senza fondamento scientifico condiviso, e che soprattutto non guarda al benessere dei nostri figli.
Mi riferisco, innanzitutto, alla decisione folle di far mangiare carne ai nostri bambini solo per una volta alla settimana. Per la crescita, i bambini hanno bisogno di proteine. E soprattutto di proteine nobili, quali non possiedono né i legumi, né altri surrogati della carne. Quindi, anche se senza esagerare, nel menù andrebbe inserita una maggiore presenza di carne, inclusa quella rossa. Non solo come singola pietanza, ma anche come ingrediente di piatti che fanno parte da sempre della nostra tradizione, che qui vedo spariti, risultato di una fatwa senza senso: la lasagna, il ragù, la pizza con il prosciutto cotto, la piadina col prosciutto.
Che dire, poi, della punta dell'iceberg: l'incredibile e immotivata esclusione della carne di maiale. Una pietanza che fa parte da sempre della nostra tradizione, e il cui consumo è stato ormai da tempo ampiamente rivalutato dai nutrizionisti, soprattutto nei tagli più magri (https://www.starbene.it/alimentazione/mangiare-sano-alimentazione/carne-maiale-fa-bene-nutrizionista/ e http://www.humanitas.it/enciclopedia/alimenti/carne/carne-di-maiale). Immagino che, nel caso del prosciutto cotto, abbiate tenuto conto del famoso report dell'OMS sulle carni rosse lavorate cancerogene. Ma quella ricerca, oltre a mettere sullo stesso piano carni lavorate e affumicate come il bacon, e carni magre e cotte al vapore come l'innocuo prosciutto cotto, si riferiva agli effetti negativi di un massiccio consumo quotidiano (cosa che, diciamo la verità, vale un po' per tutti i cibi). E non certo a un consumo moderato. Quindi, attenzione a quando si leggono certe notizie.
La presenza di cous cous nel menù, poi, mi sembra l'insulto finale. Via la carne di maiale, il ragù e la lasagna, sì al cous cous. Si commenta da sé. Secoli di tradizione che hanno reso la cucina italiana famosa nel mondo, buttati nella spazzatura in nome di una sorta di "politicamente corretto gastronomico". Non aggiungo altro.
Vi prego, non rispondetemi che tanto la carne, il ragù, ecc. i bambini le mangiano a casa perchè non è sempre così. Anzi, ora i nostri menù casalinghi saranno indebitamente condizionati dalla necessità di rifocillare i nostri figli da tutto ciò che voi avete inopinatamente privato.
Chiedo quindi un cambio immediato del menù. Purtroppo lavoro fuori regione , e non è facile per me partecipare alle riunioni della commissione mensa. Ma sono a disposizione per qualsiasi confronto.
Sperando in un vostro ripensamento, vi auguro buona giornata».
Lettera firmata

7giorni è il tuo giornale fatti sentire redazione@7giorni.info

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017