Ancora successi per Apple in Italia: ricavi in crescita e il nuovo flagship store a Milano

La struttura del flagship store, perla architettonica di design in pieno centro, è stata costruita nei locali dell’ex cinema Apollo ed adattata ad ospitare i locali del nuovissimo punto vendita

L’apertura del nuovo Apple Store a Milano ha segnato un ulteriore traguardo per il noto brand statunitense. Leader nel settore tecnologico, ancora una volta viene infatti riconosciuto come punto di riferimento per il mercato fisico e online di dispositivi digitali, grazie ad una nuova sede futuristica nel centro storico della città lombarda, da anni punto focale dell’innovazione in Italia.

Il flagship store di Apple a Milano: l'Apple Store di Piazza Liberty

Apple ha inaugurato il nuovo Apple Store di Milano nell’eccezionale cornice di Piazza Liberty pochissimi mesi fa, a luglio 2018, e quella della sua realizzazione è subito diventata una notizia di tendenza. La struttura del flagship store, perla architettonica di design in pieno centro, è stata costruita nei locali dell’ex cinema Apollo ed adattata ad ospitare i locali del nuovissimo punto vendita. L’area antistante all’ingresso ha invece contribuito a creare un nuovo spazio di ritrovo per i cittadini grazie a numerose sedute e ad una scenografica serie di fontane verticali. L’apertura è stata decisiva per confermare definitivamente il successo del marchio anche nell’area milanese: da sempre protagonista dell’innovazione digitale e dell’high tech, Apple conta 17 Apple Store solo in Italia, 112 in Europa, e oltre 500 in tutto il mondo; l’inaugurazione in grande del primo punto vendita milanese, ideato dall’archistar Norman Foster già autore del quartiere Santa Giulia, è stata seguitissima tramite social media e anche dal vivo, segnando l’ennesimo trionfo del brand. Design, prestazioni e affidabilità sono le tre caratteristiche principali di ogni prodotto Apple, per non parlare del senso di comunità e appartenenza che provano i fan della famosissima mela morsa, logo creato agli inizi dell’avventura nel 1976 e ancora in primo piano sui dispositivi Apple al giorno d’oggi.

L’esclusività Apple: le migliori applicazioni per iOS

Il fascino del marchio più iconico del digitale ha fatto sì che per gli sviluppatori creare app dedicate all’App store sia diventata una priorità. L’app del settore travel Hitlist, dedicata alla prenotazione di viaggi, permette di risparmiare su voli ed alberghi ed è scaricabile solamente da chi ha iOS, come anche l’app del provider Betway Casino, per divertirsi con i tanti giochi da tavolo e slot disponibili online, scaricabile nella sua versione italiana esclusivamente da chi usa il sistema operativo di Apple. Anche per quanto riguarda la fotografia sono disponibili applicazioni utilizzabili solamente da iPhone o iPad: l’app Camera+ è per molti utenti iOS l’applicazione migliore per scattare foto con l’iPhone, in quanto offre molte funzioni in più rispetto alla fotocamera tradizionale; oppure l’app a pagamento Enlight, che fornisce strumenti di editing per le foto e numerosi filtri che permettono di modificarle in maniera incredibile. Per gli appassionati di Photoshop è invece possibile scaricare l’app Photoshop Fix di Adobe, completamente gratuita, che rende utilizzabili alcuni degli strumenti più famosi del programma Adobe su smartphone. L’app Vesper è una delle preferite dagli utenti della Apple perché permette di prendere appunti e creare liste in modo innovativo, differenziandosi dalle classiche app di liste e note, proprio come l’app Overcast consente di ascoltare podcast, i contenuti audio di tendenza più diffusi del momento, in maniera sempre aggiornata e totalmente gratuita, ad alta velocità di riproduzione.

Un successo più che tangibile: tutti i numeri di Apple

La richiesta di applicazioni dedicate al sistema operativo Apple è quindi altissima, vista l’enorme diffusione dei dispositivi iOS in tutto il mondo: si stima che il numero di iPhone venduti abbia varcato la soglia del miliardo a luglio 2016, e i dati sono in continua crescita visto che per ogni nuovo modello in uscita vengono superati i record di vendita del precedente. Considerata dunque la quantità di dispositivi funzionanti con sistema operativo iOS si è rivelato fondamentale un costante aggiornamento sulle necessità e richieste del mercato al riguardo, in modo da poter fornire agli utenti un servizio continuo e di qualità per permettergli di ottenere sempre il meglio dai loro dispositivi. Ma, nonostante il successo dello smartphone più famoso del mondo, i cui ricavi sono cresciuti del 20% nel secondo trimestre del 2018, la Apple conta anche su altri record in quest’ultimo anno: il secondo trimestre si è infatti rivelato per l’azienda ancora una volta in crescita, con un fatturato di oltre 53 miliardi di dollari, segnando un aumento del 17% rispetto al 2017. E, tornando alle app, anche l’App store ha ottenuto risultati positivi nel suo decimo anno di esistenza: gli sviluppatori iOS hanno guadagnato oltre 100 miliardi di dollari dall’App store in questo periodo e il trimestre di giugno ha visto un nuovo record di entrate, battendo quelle di Google.
Non è dunque un mistero il motivo per cui utenti e fan sentano un forte senso di appartenenza alla comunità Apple: ogni dispositivo venduto dall’Apple Store è la testimonianza tangibile della qualità e dell’affidabilità del marchio. I dati di vendita e di crescita perciò giustificano ancora una volta la diffusione dei prodotti Apple a livello non solo nazionale, ma globale.

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017