Cosa fare a Milano in 24 ore: la guida completa

Può capitare di trovarsi a Milano per poco tempo: coincidenza di treno o aereo, appuntamento di lavoro o andata e ritorno in giornata. Organizzandosi bene è possibile vivere al meglio la metropoli lombarda: ecco come

Per visitare Milano, assaporarne la vita quotidiana e scoprire ogni attività insolita servirebbero intere settimane. A Milano, infatti, non ci si annoia mai e ci sono attività e attrazioni per tutti i gusti. Tuttavia se si ha poco tempo a disposizione tanto vale sfruttarlo e capitalizzare ogni minuto.

Grazie all’efficiente rete di trasporti pubblici, infatti, ci si può spostare agevolmente fra i vari punti della città e – soprattutto – molte zone sono facilmente raggiungibili a piedi anche dalla Stazione Centrale. Vediamo, quindi, quali sono le cose da non perdere a Milano.

Piazza Duomo è un ottimo punto di partenza

La visita alla città può facilmente partire alle prime luci del mattino da Piazza Duomo, così da ammirarla quando non è molto affollata. Sulla piazza affacciano alcuni dei musei più belli della città, come il Museo del Novecento e Palazzo Reale. Si potrebbe quindi tentare una visita mordi e fuggi. Da lì si potrà raggiungere a piedi la celebre Galleria, il quartiere Brera – uno dei più chic della città, dove è collocata la bellissima Pinacoteca – e Parco Sempione.

Il polmone verde situato esattamente nel centro della città è un ottimo luogo per fare una piccola pausa e riposarsi sulle panchine al riparo dal sole. Ripreso il cammino si può scegliere se visitare il Castello Sforzesco o dirigersi verso il convento di Santa Maria delle Grazie, dov’è custodita L’ultima cena di Leonardo da Vinci. Una delle poche opere rimaste presso la location originale.

Visitare la Milano più moderna

Per il pranzo o il dopopranzo si possono visitare i quartieri più alla moda di Milano, magari ubicati leggermente fuori dal centro storico. Si potrebbe per esempio dirigersi verso Piazza Gae Aulenti e il quartiere Isola, dove c’è il famoso bosco verticale. In alternativa gli amanti dello shopping non dovrebbero mancare una visita al City Life, il nuovissimo centro commerciale milanese in un quartiere alla moda.

Aperitivo ai Navigli

Nel tardo pomeriggio arriva inevitabilmente l’ora dell’aperitivo, rito preferito dai milanesi. Quale luogo migliore in cui fare aperitivo se non i Navigli? Facilmente raggiungibili con i mezzi pubblici (fermata metro Porta Genova), si potrà accedere a una vastissima scelta di locali e di bar in cui passare la prima parte della serata. Se invece preferite la tranquillità basta ordinare qualcosa da asporto e sedersi sulla banchina!

Cena e post-cena

Milano ha una vastità di ristoranti fra cui optare. La città accontenterà tutti i palati: dal più raffinato al più spartano. Scelto il locale che più si adatta alle proprie esigenze non si dovrà far altro che prenotare. Nel post-cena si può scegliere di bere qualcosa in zone chic della città, come ad esempio Corso Como, e se si è soli, la scelta migliore è richiedere la compagnia di una escort Milano o – alloggiando fuori città – escort Legnano. Come si è visto in 24 ore si possono fare molte cose in città, quindi pur avendo poco tempo non bisogna assolutamente farsi scoraggiare e andare alla scoperta!

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017