Il progetto Forestami arriva a Colturano per la piantagione di 827 alberi

Il nuovo bosco messo a dimora è formato da piante forestali autoctone che, crescendo, andranno a creare una barriera naturale tra le case abitate e la strada provinciale

I nuovi alberelli piantati nel territorio di Colturano

I nuovi alberelli piantati nel territorio di Colturano

Colturano, 9 febbraio 2022 – Il Comune di Colturano aderisce a Forestami, il progetto di forestazione urbana* che ha l’obiettivo di incrementare il capitale naturale e piantare 3 milioni di alberi entro il 2030 nel territorio della Città Metropolitana di Milano.

Si è recentemente conclusa la messa a dimora di 827 alberi e arbusti su una superficie complessiva di 2.650 mq nei pressi della Strada Provinciale che costeggia la via ciclopedonale, a cura della cooperativa Il Giardinone. Il progetto Forestami a Colturano prevede il rimboschimento di quest’area e la creazione di una siepe arborata che con il tempo andrà inoltre a creare una barriera visiva e per l’inquinamento atmosferico e sonoro tra il centro abitato e la strada a scorrimento veloce.

«L'Assessore Blundo ha predisposto il progetto, denominato "Valore Verde", che abbiamo sottoposto ai tecnici di Forestami già ad inizio 2020: Colturano è stato, infatti, uno dei primi comuni, tra i più piccoli della Città Metropolitana, a sottoscrivere la convenzione, aderendo convintamente a dicembre del 2020. Mettere a dimora tutte queste essenze in questa specifica area significa mettere in opera un intervento concreto e tangibile per contrastare gli effetti dell'inquinamento e del riscaldamento globale. Riteniamo pertanto di aver centrato con il nostro progetto uno degli obiettivi che Forestami si è posto. Uno degli slogan dell'iniziativa recita "Crescerà e aumenterà il valore della nostra città", e penso che questo sia quanto mai vero per la realtà di Colturano”» – dichiara il sindaco di Colturano Giulio Guala.

“Forestami rappresenta per il Comune di Colturano un prezioso progetto in cui si è avuta la capacità di valorizzare, in maniera moderna e concreta, una porzione di terreno fino ad ora troppo trascurato. Aumentare la biodiversità vuol dire aumentare la buona salute dell'ecosistema e quindi di conseguenza sia dell'ambiente che della stessa collettività” – commenta l’assessore all’Ambiente e Verde Pubblico, Patrimonio, Lavori Pubblici, Attività Produttive e Commercio di Colturano Christian Blundo.

Il nuovo bosco messo a dimora è formato da piante forestali autoctone che, crescendo, andranno a creare una barriera naturale tra le case abitate e la strada provinciale. Tra le specie arboree e arbustive piantate vi sono querce, carpini, pruni, aceri campestri, frassini, ligustri, noccioli, meli.

L’attività di Forestami prevede non solo la piantumazione ma anche un piano di interventi quinquennale finalizzato all’attecchimento delle piante messe a dimora.

Forestami punta a migliorare la qualità della vita, pulire l’aria e contrastare gli effetti del cambiamento climatico. La collaborazione tra tutti i soggetti promotori ha permesso di costruire una visione strategica del ruolo della natura nell’area metropolitana milanese e di dar vita a un processo di censimento, valorizzazione e incremento di tutti i sistemi verdi, permeabili e alberati, per favorire politiche e progetti di forestazione urbana.

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017