Dal Ministero degli interni arrivano i dati dei migranti sbarcati in Italia: 4.269 persone contro le 97.313 dello stesso periodo del 2017

Tutti i dati del Dipartimento della pubblica sicurezza aggiornati al 14 agosto 2019, la nazionalità dei migranti e le tabelle di raffronto dell’ingresso dei minorenni

Roma 14 agosto 2019 - Il Ministero degli Interni ha diffuso i dati sul numero dei migranti sbarcati forniti dal Dipartimento della pubblica sicurezza aggiornati al 14 agosto 2019. Il rapporto confronta i numeri con lo stesso periodo: 1 gennaio  - 14 agosto del 2017 e del 2018. I dati risultanti sono talmente significativi da non lasciare spazio ad interpretazioni di sorta. Nel periodo 1 gennaio – 14 agosto 2017 i migranti sbarcati in Italia sono stati 97.313; nel periodo 1 gennaio – 14 agosto 2018 sono sbarcate 19.277 persone; nel periodo 1 gennaio – 14 agosto 2019 il dato ha avuto una significativa diminuzione infatti si attesta a 4.269 migranti entrati nel territorio nazionale. In dati percentuali, prendendo lo stesso periodo dell’anno di riferimento rispetto al 2017, la diminuzione è stata pari al -95,61%; rispetto al 2018 la diminuzione è stata del -77,85%.
Nel 2017 i minorenni non accompagnati sbarcati illegalmente sul nostro territorio nazionale sono stati 15.799, nel 2018 sono stati 3.536 infine nel 2019 dato aggiornato al 12 agosto sono entrato 555 minorenni.
Aggregando i dati a livello annuale mese per mese, si evidenzia come nel 2019 fino ad ora il mese con maggiori sbarchi è stato quello di giugno con 1218 sbarchi. Nel mese di giugno del 2017 gli sbarchi furono 23.526.
Un altro dato interessante che si ricava dal documento, è la nazionalità dichiarata dalle persone entrate illegalmente in Italia nel 2019. La nazionalità più numerosa è quella Tunisina con 1.010 persone. La rivoluzione dei gelsomini ha buttato il paese nel caos, una crisi economica senza precedenti e il fondamentalismo islamico sempre più invadente costringe molte persone a cercare fortuna in Italia. Sono 675 i pakistani che sono sbarcati in Italia, la paura di una guerra nucleare con l’India e la crisi economica sono la leva principale che fa fuggire numerose persone. I migranti dalla Costa d’Avorio sbarcati nel 2019 in Italia sono 469. Una guerra civile che ha dilaniato il paese e una fragile tregua, così la Costa d’Avorio è contesa da una parte da bande armate e dall’altra da Stati Uniti, Francia e Cina, che lottano indirettamente per il controllo del Paese, ma sono fra le responsabili principali del fuggi fuggi generale. Il contributo degli algerini agli sbarchi è di 393 persone, l’Algeria è ufficialmente in guerra dal 1991 in uno scontro che vede opporsi il governo centrale agli estremisti islamici. Dal Bangladesh le persone scappano per la miseria accentuata dai fondamentalisti islamici che ormai sono inseriti nelle Istituzioni a tutti i livelli, sono sbarcati illegalmente in Italia 190 persone. Dal Sudan 177 persone sono entrate sul nostro territorio nazionale, in questo paese c’è una guerra lunga, sanguinaria, con numerosi fazioni contrapposte, appoggiate anche dai governi occidentali a seconda della convenienza. Dall’Iran 108 persone in cerca di fortuna. Poi 95 dalla Guinea, 84 dal Marocco e altre 680 persone di altre nazionalità.
Giulio Carnevale

Iscriviti alla Newsletter settimanale di 7giorni, riceverai  le ultime notizie e il link dell'edizione cartacea in distribuzione direttamente nella tua casella di posta elettronica. Potrai così scaricare gratuitamente il file in formato PDF consultabile su ogni dispositivo

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017