Spazzola termica: guida alla scelta del modello più adatto

Le spazzole termiche si sono affermate, negli ultimi anni, come nuovo must have in fatto di estetica. Ecco perché è fondamentale conoscere le differenze tra questi accessori, anche al fine di capire quale sia il più adatto alle proprie esigenze e all’effetto che si desidera ottenere sulla propria chioma.

Sfoggiare una chioma impeccabile e sempre ordinata è il sogno di tutte le donne.

Peccato che i capelli non piacciano mai per quelli che sono. Lo dimostra il fatto che le spazzole, con l’evoluzione più recente della spazzola termica o lisciante, come quelle del brand GHD, rientrino tra gli accessori beauty più amati, irrinunciabili per le amanti dell’hair care.

Le spazzole termiche si sono affermate, negli ultimi anni, come nuovo must have in fatto di estetica. Ecco perché è fondamentale conoscere le differenze tra questi accessori, anche al fine di capire quale sia il più adatto alle proprie esigenze e all’effetto che si desidera ottenere sulla propria chioma.

Piastra lisciante: la soluzione perfetta per cambiare look

Le spazzole termiche agiscono sui capelli in modo diverso, per cui anche i risultati che ne derivano non saranno esattamente gli stessi a seconda che ne si utilizzi una, rispetto che un’altra tipologia.

Le appassionate del liscio definito ad esempio, possono puntare sulla classica piastra, perché facendo scorrere le due placche riscaldate sulle ciocche si otterranno capelli lisci a effetto “spaghetto”.

La piastra per capelli tradizionale è l’ideale per chi ama variare il proprio look, risultato che si ottiene specie con i modelli più recenti dal design tondo e affusolato, che consente di utilizzarle anche per creare onde morbide.

Naturalmente, questo accessorio è il massimo per chi desidera avere capelli morbidi come quelli di una bambola, risultato che è difficile ottenere, invece, con le comuni spazzole con setole naturali.

Il rischio però, in questo caso, è quello di stressare e rovinare il capello a lungo andare, specie se l’uso che si va a fare con la piastra è di tipo giornaliero.

Spazzola lisciante: per un liscio naturale e perfetto

La spazzola lisciante è adatta allo styling liscio che può essere modulato a seconda di quante passate si fanno, per un effetto del tutto naturale o perfettamente liscio in base al numero di volte in cui si passa tra i capelli.

Un’altra differenza tra la piastra per capelli e la spazzola lisciante riguarda la praticità d’uso, essendosi quest’ultimo accessorio affermato in realtà proprio come alternativa decisamente più pratica e più rapida alla piastra tradizionale, che richiede di essere passata su ogni ciocca con cura e attenzione.

La spazzola lisciante, invece, può essere passata tra i capelli proprio come si fa con una normale spazzola, in poco tempo e con poche semplici mosse.

A differenza delle classiche piastre per capelli, questa dona ai capelli volume e morbidezza, senza stressare il capello. Tuttavia, come chiarito, l’effetto perfettamente liscio - il famoso liscio spaghetto amato dalle teenager di oggi, più comunemente noto come effetto sleek - si ottiene solo dopo varie passate.

Spazzola termica, in setole naturali e in ceramica: ecco le differenze

Oggi il mercato offre diverse tipologie di spazzole liscianti.

Tutte sposano la stessa causa, ossia garantire un look perfetto, ma esiste una significativa differenza tra la spazzola in ceramica e quella con le setole naturali.

In questo caso è il materiale che fa la differenza. La ceramica si riscalda molto rapidamente e in modo uniforme, riducendo sensibilmente i tempi di asciugatura; le setole naturali, invece, danno corpo e volume naturale al capello ma, chiaramente, richiedono più tempo e non possono offrire lo stesso effetto lisciante che si ottiene con una spazzola termica.

Esiste poi una novità, da qualche tempo presente sul mercato: la spazzola lisciante GHD.

Si tratta di una soluzione all’avanguardia in fatto di cura dei capelli, che, con la sua alta concentrazione di setole corte e lunghe, va a lavorare su sezioni di capelli piuttosto ampie, creando un movimento liscio naturale ma al tempo stesso altamente professionale.

Questa spazzola innovativa consente di disciplinare i capelli in modo semplice, veloce e altamente definito, senza rischiare di danneggiarli.

Quel che la rende quanto mai preziosa è la sua capacità di trattare varie tipologie di chiome, anche quelle riccissime.
La base della spazzola, quella cioè che va a contatto con le mani, non si riscalda e non subisce quindi delle variazioni di temperatura, con la certezza di non potersi scottare.

Non occorre dividere i capelli in ciocche, come si fa in genere con la piastra, ma basta tenere la singola ciocca in mano e sollevarla per poi accompagnarla in basso.

Questa spazzola è ideale per ottenere volumi non solo morbidi, ma anche con un effetto extra lucente che si nota perfino su frange e ciuffi.

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017