Melegnano, rientra il "caso mensa". Il sindaco Bertoli: «Situazione ora sotto controllo»

L’allarme era scoppiato qualche giorno fa nella scuola primaria G.Dezza, in via Cadorna, dove erano stati rinvenuti una sfera metallica e un piccolo insetto nei piatti dei bambini

Nella foto la scuola primaria G.Dezza

Nella foto la scuola primaria G.Dezza

È finita recentemente sotto accusa la mensa scolastica dei due complessi comunali di Melegnano, la primaria Dezza e la materna Cesaris, per alcune situazioni di scarsa igiene e qualità che avevano fatto infuriare i genitori degli alunni delle due strutture. La criticità è stata sollevata definitivamente quando, nei piatti dei bambini sono spuntati una sfera metallica e un vermicello, portando di conseguenza i genitori in municipio per richiedere all’amministrazione comunale un intervento immediato.   
«Appena ci è stato comunicata la problematica, abbiamo subito avviato le dovute procedure di controllo del caso - dichiara il Sindaco di Melegano Bertoli -, effettuando un sopralluogo insieme ad alcuni genitori e all’assessora Salvaderi per verificare di persona l’accaduto. Gli ulteriori controlli effettuati non hanno riscontrato anomalie di nessun genere e, confrontandomi con i genitori che assieme a me hanno visitato i refettori, posso tranquillamente affermare che l’allarme sia rientrato e la situazione di normalità sia stata ripristinata.»

È stata, inoltre, incaricata l’esperta dietista Gisella Giovanetti (già dietista coordinatrice dal 1977 al 1997 dell’Azienda ospedaliera di Melegnano e dal 1998 al 2017 del servizio igiene, alimenti e nutrizione del dipartimento di prevenzione dell’Ats Città metropolitana) di controllare la preparazione e la somministrazione dei pasti per i prossimi due anni nelle mense scolastiche di Melegnano.  

«Molto importante è invece capire l’origine della problematiche sollevate negli scorsi giorni - continua il Sindaco Bertoli - , motivo per cui abbiamo già richiesto le dovute delucidazioni alla ditta alimentare incaricata della gestione del servizio, la quale dovrà farci avere, entro 10 giorni, una relazione chiara e dettagliata di ciò che è accaduto, per poter individuare cause e responsabilità della vicenda al fine di fare chiarezza sulla situazione e mettere in atto i dovuti accorgimenti. Comprendo quanto sia delicata la questione ed è proprio per questo che vogliamo andare fino in fondo  per far sì che fatti di questo genere non ricapitino più in futuro.»
 
Alessandro Elastici
Iscriviti alla Newsletter settimanale di 7giorni, riceverai  le ultime notizie e il link dell'edizione cartacea in distribuzione direttamente nella tua casella di posta elettronica. Potrai così scaricare gratuitamente

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017