33enne trovato morto nel “boschetto della droga” a Rogoredo

Si tratta di un pregiudicato italiano morto con ogni probabilità a causa di un’overdose. De Corato: «Ora basta, è necessario intervenire in maniera drastica. Troppi i morti per overdose in Lombardia»

È  di un trentatreenne italiano pregiudicato il corpo trovato nella mattinata di giovedì 18 luglio all'interno del “boschetto della droga” di Rogoredo, nell'area recintata accanto a via Sant'Arialdo. Proprio dalla strada una donna ha notato il corpo e ha chiamato la Polfer. L'ipotesi è che si sia trattato di un overdose, anche perché l'uomo aveva di fianco una siringa. Si attendono comunque i risultati dell'autopsia. Il boschetto è da tempo al centro delle polemiche per la situazione di degrado e la presenza massiccia di spacciatori e drogati. Solo pochi giorni fa, lunedì 15 luglio, un altro uomo, un indiano di 31 anni, è stato salvato da un’overdose grazie alla telefonata anonima ai soccorsi di qualcuno che era con lui.  Sempre qui, fra siringhe e degrado, a maggio è nato un bambino, figlio di una ragazza tossicodipendente. Lo scorso anno in Lombardia sono state almeno 24 le morti per overdose, 8 delle quali solo a Milano. Dall’inizio dell’anno ad oggi i decessi per droga sono stati, contando anche quest’ultimo, almeno 14. Questa è la seconda morte a Rogoredo da gennaio ad oggi. 

«Basta chiacchiere! – ha affermato con risolutezza Riccardo De Corato, assessore lombardo alla Sicurezza - Bisogna intervenire in maniera drastica come già più volte ho detto. Purtroppo, specialmente a Milano, le sostanze stupefacenti sono sempre più facilmente reperibili, spesso anche a prezzi davvero bassi. Proprio a Rogoredo, una delle più grandi piazze di spiaccio d’Europa a cielo aperto, fra gli alberi e il degrado, si possono trovare dosi a 2, 3 o 5 euro.  Il Comune ora illumini e disboschi l’area dalle piante cresciute spontaneamente, usate come rifugio da spacciatori e tossicodipendenti, e la dichiari zona rossa, così che tutti i pusher non possano più metterci piede». 

In tal senso, De Corato invita il Comune a prendere spunto da quanto fatto in passato dalle Giunte di Centrodestra, per mettere la parola fine alla questione una volta per tutte.  «Basti pensare al Parco delle Cave – precisa De Corato -, il più grande parco urbano d’Italia, 1.350.000 mq tolti dalle mani di spacciatori e tossicodipendenti grazie al posizionamento di un sistema di videosorveglianza e della control room, torretta all’interno della quale ci sono schermi attraverso i quali è possibile, controllare quanto accade all’interno dell’area verde. Mentre all’ingresso, in via Bianca Milesi, è stata aperta in una ex scuola una stazione dei Carabinieri, così da garantire un maggiore presidio e controllo della zona.  Oppure – aggiunge l’assessore - Il Parco delle Basiliche, 40 700 mq,, è stato recintato, con ingressi via Molino delle Armi, piazza della Vetra, via Vetere, via Santa Croce, e videosorvegliato. Anche Parco Sempione, 386 000 mq,  e Parco Alessandrini,  66.500 mq, che si trova nello stesso municipio di quello di Rogoredo, ovvero il 4, sono stati recintati e videosorvegliati».

L’Assessore riserva tuttavia un plauso va a tutte le associazioni di volontariato quotidianamente impegnate a strappare giovani e non dall’incubo della droga e dal parco della morte.
Redazione Web

Iscriviti alla Newsletter settimanale di 7giorniriceverai  le ultime notizie e il link dell'edizione cartacea in distribuzione direttamente nella tua casella di posta elettronica. Potrai così scaricare gratuitamente il file in formato PDF consultabile su ogni dispositivo  

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017