Milano Violenta: rapina e rissa davanti alla Stazione Centrale, accoltellamento in Corso Como

Due gravi episodi a distanza di poche ore riportano sotto i riflettori il tema sicurezza nel Capoluogo. De Corato: «La questione sicurezza in città non può più essere sminuita o addebitata alla pura “percezione” dei cittadini»

Un fermo immagine del video dell'aggressione davanti a Stazione Centrale

Un fermo immagine del video dell'aggressione davanti a Stazione Centrale Ansa

Un duplice episodio di violenza ha riportato nuovamente al centro dei dibattiti il tema della sicurezza a Milano. Il primo, nella serata di venerdì 22 luglio, ha avuto come teatro piazza Duca D’Aosta, area antistante la Stazione Centrale. L'episodio, ripreso da varie persone con i telefonini, ha cominciato a girare sul web, suscitando commenti e polemiche. Il fatto è accaduto intorno alle 20, quando la Polizia di Stato, chiamata dall'Esercito presente sul piazzale, è intervenuta insieme al 118 per il ferimento di un tunisino di 17 anni. Quest’ultimo sarebbe stato prima oggetto di una rapina e poi, tra insulti e aggressioni incrociate, sarebbe stato ferito ad opera di uno sbandato che frequenta la piazza e che lo ha prima colpito alle spalle e poi a terra, ancora con calci al capo e con una bottigliata. Trasportato in codice verde al pronto soccorso, il giovane ferito non ha riportato lesioni gravi.

Successivamente un accoltellamento, l'ennesimo tra giovani, si è verificato nel centro di Milano, nella zona della cosiddetta “movida". Attorno alle 4.30 di lunedì 25 luglio presso il civico 15 di Corso Como, davanti a uno dei locali più noti della storica via del divertimento notturno, il 118 è intervenuto per un 24enne che presentava un fendente alla schiena e che è stato trasportato in codice giallo all'ospedale di Niguarda. Una sua amica, di 22 anni, per lo choc si è sentita male ed è stata portata in codice giallo al Fatebenefratelli. Nessuno dei due è in pericolo di vita. L'aggressore sarebbe poi scappato a bordo di un'auto. Sul caso indaga la Polizia di Stato.

«Ormai, ogni giorno Milano è teatro di episodi raccapriccianti, e la questione sicurezza in città non può più essere sminuita o addebitata alla pura “percezione” dei cittadini – commenta Riccardo De Corato, assessore regionale alla Sicurezza -. È un tema caldo, serio, urgente quello della sicurezza, che, se non si interviene tempestivamente e radicalmente, rischia di degenerare. Il denaro erogato per l’iniziativa degli Steward poteva essere impiegato per retribuire gli straordinari notturni alla Polizia di Stato. A Milano di notte circolano solamente tre pattuglie di Locale! È fondamentale chiedere l’ausilio degli uomini e alle donne in divisa della caserma di Santa Barbara a Baggio, affinché intervengano salvaguardando il nostro territorio. Per questo da mesi raccolgo le firme in città per avere i militari di Strade Sicure nelle vie di Milano».

Iscriviti alla Newsletter settimanale di 7giorni, riceverai  le ultime notizie e il link dell'edizione cartacea in distribuzione direttamente nella tua casella di posta elettronica. Potrai così scaricare gratuitamente il file in formato PDF consultabile su ogni dispositivo. 

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017