In periodi di precarietà e licenziamenti, Ikea è un esempio che va in controtendenza

In un periodo in cui precarietà e disoccupazione sono divenuti concetti noti alle cronache quotidiane, una realtà che sembra andare in controtendenza è rappresentata da Ikea.

Il colosso svedese del mobile, presente con una filiale anche a San Giuliano Milanese, pare non aver particolarmente risentito della crisi e si appresta ad aprire il suo ventesimo magazzino. A dispetto poi di molte altre realtà economiche, che optano per lo spostamento delle fabbriche in paesi esteri, Ikea ha recentemente iniziato a portare in Italia molte produzioni prima installate in Cina e Malesia. Degli oltre 6500 dipendenti del gruppo, inoltre, circa il 57% sono donne, mentre l’85% del totale dei lavoratori gode di contratti a tempo indeterminato. Oltre a ciò, l’azienda svedese non ha risentito delle recenti polemiche inerenti l’apertura domenicale dei grandi magazzini. «È dal 1999 – ha commentato Lars Petersson, numero uno di Ikea Italia che promuoviamo l’apertura dei nostri magazzini la domenica ed è un progressivo grande successo non solo commerciale.»

Redazione Web

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017