Shock a Paullo, spuntano adesivi con la famigerata "Hazet" da 36 mm incitanti all'odio e alla violenza

A denunciarlo è stata Roberta Castelli, Consigliere comunale, e Presidente del Circolo di Fratelli d'Italia Locale

La chiave inglese in primo piano, la famigerata "Hazet" da 36 mm, adoperata dagli attivisti di Avanguardia Operaia per aggredire e uccidere il 13 marzo 1975 lo studente Sergio Ramelli. Un gruppo di extraparlamentari comunisti lo colpirono più volte al capo; a seguito dei colpi ricevuti perse i sensi e fu lasciato esangue al suolo. Il pugno che la brandisce in tono minaccioso, e il simbolo femminile da contorno. Un chiaro messaggio violento e discrimante.
A denunciare l'espisodio di intolleranza  è stata Roberta Castelli, ex candidata sindaco, ora Consigliere comunale di opposizione e Presidente del Circolo di Fratelli d'Italia locale.
«Si dicono antifascisti, ma sono violenti. Brandiscono una chiave inglese, proprio come quella che fracassó il cranio a Ramelli... O magari quella che vorrebbero usare contro le donne, visto che nell'immagine ne vedo il simbolo ...
Tristemente, a #Paullo»

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017