Peschiera, via Galvani, le "Signore degli alberi" rispondono al sindaco e organizzano la Linea Maginot per contrastare l'apertura del cantiere

Il Comitato la Voce degli Alberi organizza un presidio lunedì 7 settembre, fin dalle 7 del mattino in via Galvani, arrivano adesioni dai gruppi ambientalisti da tutta Italia

Le Signore degli Alberi con l'agronomo Daniele Zanzi

Le Signore degli Alberi con l'agronomo Daniele Zanzi

Mentre i giornali nazionali si cominciano ad occupare della vicenda e le fila delle personalità che si schierano a favore dei 240 alberi di via Galvani si ingrossano, l'annunciato Presidio di lunedì mattina, nel giorno dove tutte le attività lavorative riprendono a pieno ritmo dopo la pausa estiva, incassa adesioni da numerosi gruppi di ambientalisti di tutta Italia. Quello che è certo che le "Signore degli Alberi"  stanno dimostrando uno spirito combattivo inaspettato. Da una parte carte bollate e studi legali dall'altra la preparazione della Linea Maginot in salsa ambientalista.
L'articolo prosegue dopo l'immagine della locandina
Ma la partita si gioca anche sul piano della comunicazione, il coinvolgimento dell'opinione pubblica a sostegno del salvataggio dei 240 pioppi cipressini di via Galvani è fondamentale. Così le "Signore degli Alberi" in tarda serata di ieri hanno inviato una nota alla stampa che replica punto su punto al Comunicato stampa diffuso dall'amministrazione comunale.

Risposta alla nota stampa del Comune di Peschiera Borromeo del 4 Settembre2020

L’iter amministrativo, avviato nel 2019, ha previsto la valutazione dello stato di salute degli alberi che occupano la via e specifiche prove strumentali che ne definissero la stabilità, in considerazione della caduta spontanea di alcuni pioppi cipressini avvenuta negli ultimi anni. Si parla di caduta spontanea, ma non ci risulta siano state adeguatamente appurate le cause che hanno portato alla caduta di questi pochi esemplari; è chiaro, infatti, che interventi idraulici o sulle fognature, in vicinanza delle radici, avrebbero potuto compromettere la stabilità delle piante e causarne la caduta. Inoltre, la mancata manutenzione dei pioppi, mai effettuata negli ultimi anni, potrebbe aver provocato la rottura di parti del pioppo a livello centrale: purtroppo non è dato sapere di quanti  effettivi sdradicamenti alla base si stia parlando. Inoltre, se l’amministrazione fin dal 2019 aveva dubbi circa la pericolosità dei pioppi, come mai non ha intrapreso alcun intervento di manutenzione quale ad esempio una oculata potatura contenitiva?
COMUNE DI PESCHIERA
"L’amministrazione comunale ha affidato l’incarico della valutazione dello stato di salute degli alberi, con regolare bando pubblico, al dott. Marco Giorgetti, agronomo qualificato e con decennale esperienza nel settore, il quale, dopo diversi sopralluoghi, analisi e prove di trazione, ha definito la pericolosità e instabilità degli alberi, che hanno determinato l’elaborazione del conseguente progetto di riqualifica".
SIGNORE DEGLI ALBERI
Il tecnico del comune ha effettuato prove di trazione su QUATTRO esemplari, dopodichè  ha decretato l’abbattimento di DUECENTOQUARANTA pioppi.
Le piante sono esseri viventi e come tali diverse una dall’altra, quindi necessitano di analisi individuali e personalizzate in grado di evidenziare  per ognuna di esse  il corretto trattamento.

COMUNE DI PESCHIERA
Accogliendo l’istanza di un gruppo di cittadini che chiedevano una controperizia e nuove prove di trazione, l’amministrazione comunale ha organizzato un incontro tra il dott. Giorgetti e il dott. Zanzi (agronomo incaricato dai cittadini) i quali hanno condiviso le modalità con cui si sarebbero dovute eseguire le nuove prove di trazione. La controperizia, però, si è rivelata inutilizzabile visto che i coefficienti per le prove di trazione, concordati in sede di riunione, non sono stati rispettati, rendendo così il nuovo documento non comparabile con la precedente perizia. 
SIGNORE DEGLI ALBERI
La controperizia è stata concessa a fine Luglio con obbligo di eseguirla il 19/20 agosto e di riceverne i risultati entro il 31 Agosto; questa la disponibilità dell’amministrazione ad accogliere la richiesta dei cittadini: tempi stringatissimi in pieno periodo di vacanze estive.
E veniamo ai parametri: le perizie tecniche sono state condotte sugli STESSI alberi sia dal nostro perito Dr.Zanzi che dal perito dell’amministrazione Dr. Giorgetti, questo è ciò che rende i risultati assolutamente confrontabili. Si pretendeva, invece, che Zanzi utilizzasse i parametri Giorgetti; scusate, ma è come se volessimo paragonare la bontà di due crostate e qualcuno obbligasse l’altro ad  usare la sua ricetta. È il risultato che conta e la conseguente assunzione di responsabilità.
Qua si tratta di non voler ammettere che due perizie tecniche effettuate sugli STESSI alberi hanno portato a risultati diametralmente opposti: una ne decreta l’abbattimento, l’altra dice che sono alberi sani e vigorosi, che con una corretta manutenzione rientrano perfettamente nei parametri di sicurezza. 

COMUNE DI PESCHIERA
Per garantire l’incolumità dei cittadini, rimediando ai danni causati dall’irresponsabile scelta degli amministratori che in passato hanno deciso di dare vita a un filare alberato su un terreno inadeguato e inospitale, le cui radici sono state oltretutto coperte da cemento, causando l’attuale sofferenza e instabilità degli stessi alberi, all’amministrazione comunale non rimane che procedere con la messa in atto di soluzioni che avrebbe preferito non dover attuare, ma che risultano indispensabili. 

SIGNORE DEGLI ALBERI
Queste le conclusioni di una amministrazione che di fronte ad una perizia tecnica che propone soluzioni semplici, in grado di garantire la sicurezza dei cittadini salvando  allo stesso tempo un patrimonio verde di incommensurabile valore, ha deciso di proseguire imperterrita per la propria strada. 
Ricordiamo che la perizia ed il modo di operare del Dr. Zanzi sono state avallate anche da altri agronomi di fama internazionale, per citarne solo uno il Prof. Giuseppe Frison.


Giulio Carnevale

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017