Trasporti pubblici: parte ufficialmente il nuovo sistema tariffario integrato

Il Sistema considera come centro di riferimento la città di Milano a partire dalla quale il territorio circostante è stato idealmente suddiviso in corone concentriche che rappresentano ciascuna una zona tariffaria. Previsti inoltre sconti e agevolazioni

La mappa delle zone tariffarie

La mappa delle zone tariffarie

Lunedì 15 Luglio 2019 ha preso il via il nuovo Sistema Tariffario Integrato del Bacino di Mobilità (STIBM). Nella prima fase transitoria, le nuove tariffe integrate sono valide per i servizi di trasporto pubblico urbani dei comuni di Milano e Monza, e interurbani della Città Metropolitana di Milano e della Provincia di Monza e della Brianza e per i servizi ferroviari regionali e suburbani compresi nell’area rappresentata in mappa. Con il precedente Sistema Tariffario dell’Area Milanese (SITAM), la corsa sui mezzi pubblici era limitata ad una singola tratta, ad un limite temporale e ad un solo operatore. Chi, ad esempio, dopo aver viaggiato su un treno del Passante ferroviario, doveva prendere la metropolitana, cambiando quindi mezzo e operatore, era costretto ad acquistare un nuovo biglietto, in questo caso di Atm. Inoltre, una volta fuori dalla metropolitana, per riprenderla era costretto ad acquistare un altro biglietto. 

Con il nuovo sistema STIBM, invece, I comuni compresi nell’area di applicazione del nuovo Sistema Tariffario Integrato sono suddivisi in corone concentriche e le tariffe sono definite in base al numero di corone attraversate nello spostamento. Ogni corona è identificata da un codice progressivo da MI1 a MI9, a partire da Milano, e da un colore.  Con un biglietto o un abbonamento si acquista quindi un’area (formata da 2 o più corone contigue) all’interno della quale è possibile circolare liberamente, per il periodo di validità del titolo, su tutti i mezzi pubblici, indipendentemente dal tipo di mezzo (bus, tram, metro e treno) e dall’azienda che gestisce il servizio.

IL CALCOLO DELLA TARIFFA La tariffa tra due località, cioè quella di origine e quella di destinazione del viaggio, è calcolata in base al numero di zone all’interno delle quali si viaggia, perciò il suo valore cresce con l’aumentare del numero di zone interessate dallo spostamento. A Milano la tariffa minima acquistabile è pari a 3 zone tariffarie (Mi1-Mi3). In tutti gli altri comuni del Sistema la tariffa minima acquistabile è pari a 2 zone e il costo del biglietto ordinario di tariffa minima è pari a 1,60 €; questo biglietto vale anche per spostamenti all’interno dello stesso comune e tra comuni appartenenti alla stessa zona tariffaria. Per ogni zona aggiuntiva il costo del biglietto aumenta di 0,40 €, quindi il biglietto da 3 zone costa 2,00 €, quello da 4 zone 2,40 € e così via. Per viaggiare a Milano sussiste la seguente distinzione tra biglietti/ settimanali e abbonamenti mensili/annuali: • per biglietti ordinari, carnet 10 biglietti, biglietti giornalieri, biglietti 3 giorni e abbonamenti settimanali la tariffa minima acquistabile è pari a 3 zone (biglietto ordinarioA2,00 €); questi titoli di viaggio consentono di spostarsi in tutta la città di Milano e fino ai 21 comuni compresi nella zona Mi3 e viceversa; • per gli abbonamenti mensili e annuali sono sempre in vendita titoli di viaggio validi entro i confini urbani di Milano; per viaggiare tra Milano e i 21 comuni compresi nella zona Mi3 e tra Milano e la stazione di Rho Fieramilano della Linea 1 della metropolitana è invece necessario acquistare mensili e annuali validi 3 zone.

Il biglietto singolo passa da 1,50 a 2 euro ma potrà essere timbrato più volte anche in metropolitana se si resta entro i 90 minuti di validità e sarà valido non più solo a Milano ma anche nei 21 Comuni di prima fascia: Assago, Baranzate, Bollate, Bresso, Buccinasco, Cesano Boscone, Cinisello Balsamo, Cologno Monzese, Cormano, Corsico, Cusano Milanino, Novate Milanese, Opera, Pero, Peschiera Borromeo, Rozzano, San Donato Milanese, Segrate, Sesto San Giovanni, Settimo Milanese, Vimodrone + la stazione di Rho Fieramilano della Linea 1 della metropolitana. Queste invece le fasce tariffarie di appartenenza degli altri Comuni del Sud-Est Milano: Cerro al Lambro (Mi6), Colturano (Mi5), Dresano (Mi5), Mediglia (Mi4), Melegnano (Mi5), Merlino (Mi6), Mulazzano (Mi6), Pantigliate (Mi4), Paullo (Mi5), Pioltelllo (Mi4), Rodano (Mi4), San Giuliano (Mi4), San Zenone (Mi6), Settala (Mi5), Tribiano (Mi5), Vizzolo Predabissi (Mi5), Zelo Buon Persico (Mi6).    

Con il nuovo sistema tariffario vengono inoltre introdotte una serie di agevolazioni per giovani, anziani, e persone in difficoltà:

GRATUITÀ 
È stata decisa la gratuità del servizio trasporti fino a 14 anni d’età. Gratuito anche l’abbonamento per gli over 65 con Isee inferiore a 16mila euro e, grazie agli emendamenti del Consiglio, potranno viaggiare gratuitamente gli insegnanti (uno ogni 10 ragazzi) che accompagnano le scolaresche in gita. La gratuità sarà applicata anche agli animali d’affezione.

GIOVANI 
Resta invariato il costo dell’abbonamento ridotto per i giovani, che potranno beneficiarne fino ai 27 anni anziché 26; inoltre vengono estese le agevolazioni fino ai 30 anni con Isee sotto i 28mila euro (mensile e annuale rispettivamente a 22 e 200 euro) a prezzo invariato rispetto a oggi. Dedicata ai giovani anche un’altra novità: fino ai 27 anni d’età, per chi è abbonato al trasporto pubblico, scende da 29 a 12 euro il costo dell’abbonamento al BikeMi; dai 28 anni il costo passa da 29 a 24 euro. 

OVER 65 
Facilitazioni anche sugli abbonamenti per gli over 65 con reddito Isee tra 16 e 28mila euro: il costo dell’annuale sarà di 200 euro. Ancora più conveniente il nuovo ‘Senior Off Peak’ che, a parità di costo, varrà in superficie da inizio servizio (e non solo dalle 9.30), ovunque e sempre anche nel fine settimana e sarà disponibile per tutti dai 65 anni di età e per i pensionati dai 60 anni.

SCONTI  
Viene introdotto un abbonamento annuale a 50 euro per persone con Isee inferiore ai 6mila euro, per i disoccupati con Isee inferiore ai 16mila euro e per i detenuti in permesso lavorativo esterno al luogo di detenzione. A favore delle famiglie lo sconto del 50% sul costo dell’abbonamento annuale per i genitori con tre figli a carico.

Redazione Web

In allegato la brochure completa sul nuovo sistema tariffario

Stibm brochure

stibm-brochure.pdf

Iscriviti alla Newsletter settimanale di 7giorniriceverai  le ultime notizie e il link dell'edizione cartacea in distribuzione direttamente nella tua casella di posta elettronica. Potrai così scaricare gratuitamente il file in formato PDF consultabile su ogni dispositivo

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017