Ipotesi di truffa su protesi, sequestro da 34 milioni di euro a Gruppo San Donato

Lo schema, secondo quanto si è appreso, è molto simile a quello emerso dall’inchiesta sui rimborsi dei farmaci che vede 11 persone indagate per un altro presunto raggiro alla Regione

Milano, 10 dicembre 2020 – Un sequestro cautelativo di 34 milioni di euro a carico di alcune società della gruppo ospedaliero San Donato. È la misura eseguita dal Nucleo di Polizia Economico Finanzaria della Guardia di Finanza nell’ambito di un’inchiesta condotta dalla pm di Milano, Paolo Storari, su una presunta truffa nell’acquisto di protesi a danno della Regione Lombardia.

Lo schema, secondo quanto si è appreso, è molto simile a quello emerso dall’inchiesta che vede 11 persone (tra cui l’ex presidente dell’ospedale San Raffaele, Nicola Bedin) indagate per un altro presunto raggiro alla Regione Lombardia: quello sulla vendita di farmaci che, secondo l’accusa formulata dallo stesso pm Storari, sarebbero stati acquistati a prezzo scontato dagli ospedali del gruppo San Donato che però ottenevano dalla Regione il rimborso totale della fornitura. Il profitto della truffa è rappresentato dalla differenza tra i due importi, pari appunto a oltre 10 milioni. Un sistema che sarebbe stato replicato anche nella vendita di protesi.

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017