Pista ciclabile San Donato-Peschiera: i cantieri al via in estate

Assegnati i lavori per realizzare i 5km di striscia d’asfalto che connetteranno i due Comuni. Prevista una passerella di scavalco del Lambro

La pista ciclabile intercomunale che connetterà il territorio di San Donato a quello di Peschiera si farà. L’appalto propedeutico all’avvio dei lavori, che avranno una durata pari a 6 mesi, è infatti stato vinto dalla ditta Br Costruzioni Srl di Brugherio. Trascorsi i tempi tecnico-burocratici necessari, i cantieri potranno finalmente aprire, si stima al più tardi entro l’estate. L’opera avrà un costo totale di 2mln e 200mila euro, dei quali circa 1mln e mezzo stanziati da Regione Lombardia, nell’ambito dei contributi assegnati ai Comuni per il potenziamento delle proprie reti ciclabili. Di fatto, la nuova pista andrà a collegare tra loro i tratti preesistenti, unendoli in un unico “corridoio” che, alla fine, avrà una lunghezza pari a poco più di 5km. Di questi, quattro attraverseranno San Donato, mentre i rimanenti saranno in territorio peschierese. L’opera prevedrà altresì l’edificazione di un passerella di scavalco del fiume Lambro, indubbiamente l’opera più onerosa e delicata da realizzare, che correrà parallela alla Paullese. Tutto ciò implicherà la cancellazione di 80 posti auto, la maggior parte dei quali lungo via Caviaga, e lo spostamento del capolinea degli autobus in via Marignano.
Redazione Web

Iscriviti alla Newsletter settimanale di 7giorni, riceverai  le ultime notizie e il link dell'edizione cartacea in distribuzione direttamente nella tua casella di posta elettronica. Potrai così scaricare gratuitamente il file in formato PDF consultabile su ogni dispositivo   

1 commenti

epicuro :
Con 2 ml e 200mila euro non si potevano eliminare i due semafori che bloccano il traffico sulla Paullese tra Peschiera e S.Donato? Per la salute pubblica non sarebbe stato molto più utile cancellare le code che si formano al mattino e al pomeriggio nei due sensi di marcia per colpa di un stupido errore di progettazione che a suo tempo ha lasciato in funzione dei semafori lungo una strada a due corsie per ogni senso di marcia e con grande traffico? Nel risolvere il problema, magari allungando il ponte sul Lambro in modo da realizzare uno svincolo con rotonda al di sotto gemello di quello lato Peschiera anche lato S.Donato e chiudere il varco eliminando il semaforo all'incrocio con Via Moro/Via Paullo, si realizza lo steso la ciclabile che risulterà comoda ai cittadini di Peschiera per raggiungere la Metropolitana, senza respirare i veleni delle auto in coda, ma è proprio indispensabile cancellare i posti auto in via Caviaga? Basterebbe dedicare alla ciclabile uno dei due marciapiedi larghi da un lato della strada, perchè vessare gli automobilisti sempre e comunque, ma se decidessimo di scioperare e non pagare il bollo auto per un anno? Come farebbe la Regione a trovare i soldi da spendere per le "ciclabili"? | sabato 25 maggio 2019 12:00 Rispondi

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017