San Donato, nuova operazione antidroga in stazione: 1 arresto e 25 fogli di via. De Corato: «Ringrazio il Questore»

Denunciate inoltre due persone che, nonostante un precedente provvedimento di allontanamento dal territorio, vi hanno fatto ritorno senza giustificato motivo

Nel pomeriggio di giovedì 11 febbraio, i Carabinieri della Compagnia di San Donato Milanese, unitamente a personale del 3° Reggimento Lombardia, hanno svolto un ampio servizio coordinato di controllo del territorio nelle aree limitrofe alla stazione ferroviaria sandonatese. L’operazione ha portato all’identificazione di 25 persone, tutte tossicodipendenti, a carico delle quali sarà avviato l’iter amministrativo per il foglio di via obbligatorio dal Comune. Sono stati inoltre segnalati alla Prefettura un italiano e uno straniero sorpresi in possesso rispettivamente di 0,5 grammi di marijuana e di 0,3 grammi di hashish. I militari hanno poi arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 34enne gambiano incensurato, senza fissa dimora in Italia, controllato mentre scendeva dal treno regionale Lodi-Milano e trovato in possesso di 154 grammi di hashish e di 450 euro in banconote di vario taglio, ritenute provento di attività illecite. Sono poi stati denunciati un 24enne georgiano ed un 34enne pakistano, entrambi senza fissa dimora in Italia e con precedenti di polizia poiché, già colpiti da foglio di via obbligatorio dal Comune di San Donato Milanese, vi avevano fatto ritorno senza giustificato motivo. «Anche nel periodo emergenziale che stiamo attraversando – commentano i vertici dell’Arma - non si è mai interrotto l’impegno dei Carabinieri della Compagnia di San Donato Milanese nell’attività di controllo presso la stazione ferroviaria e le aree campestri ad essa adiacenti, volta ad arginare il dilagante fenomeno dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti in questa zona».

Aggiornamento

Milano (13 febbraio 2021) – «Ringrazio il Questore di Milano per aver emanato altri 22 provvedimenti per allontanare soggetti pregiudicati che frequentavano la stazione ferroviaria di San Donato Milanese e le aree limitrofe al cosiddetto 'Boschetto di Rogoredo', per procurarsi e consumare sostanze stupefacenti. Già ne erano stati emessi 46 nelle scorse settimane con ottimi risultati. Dopo la mia denuncia e il flash mob di Fdi l’attenzione sulla zona antistante la stazione, diventata luogo di degrado e spaccio, è alta. Bisogna intervenire, inoltre, per far chiudere il sottopassaggio», queste le parole dell’ex vice Sindaco di Milano ed assessore regionale alla sicurezza Riccardo De Corato a margine dei nuovi provvedimenti emessi dal Questore di Milano per allontanare soggetti pregiudicati dalla zona della stazione di San Donato Milanese.

Iscriviti alla Newsletter settimanale di 7giorni, riceverai  le ultime notizie e il link dell'edizione cartacea in distribuzione direttamente nella tua casella di posta elettronica. Potrai così scaricare gratuitamente il file in formato PDF consultabile su ogni dispositivo.  

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017