Opera, misure anti-coronavirus: Protezione Civile misura la temperatura dei cittadini davanti alla Farmacia comunale e al Municipio

Nucera: «Appena arriveranno le strumentazioni questo accorgimento verrà effettuato ovunque»

La misurazione della temperatura corporea

La misurazione della temperatura corporea

I volontari della Protezione Civile in prima linea

Opera, 26 marzo 2020 - Prevenzione Coronavirus: la protezione civile misura la temperatura a tutti gli utenti della Farmacia Comunale e a chi, per urgenza, deve recarsi in Municipio. Con la loro inconfondibile divisa e le precauzioni che in questo periodo devono essere adottate, i volontari della Protezione Civile di Opera sono in prima linea, al fianco all’Amministrazione Comunale, nella gestione di questa emergenza epidemiologica da  Covid- 19. Oltre al controllo della temperatura, i volontari garantiscono supporto nei servizi domiciliari come la consegna di spesa, farmaci e pasti caldi. Inoltre collaborano con la Polizia Locale nell’utilizzo dei droni per il controllo del territorio.

«Da quando è iniziata l’emergenza sanitaria, i volontari della Protezione Civile di Opera sono sempre stati un punto di riferimento. Grazie di cuore – dice il primo cittadino Antonino Nucera -. Insieme alla Croce Rossa e a tutte le associazioni attive sul territorio dimostrano come il terzo settore sia fondamentale per la gestione di qualsiasi situazione, anche la più critica. Un plauso, quindi, a tutti i volontari che, anche in situazioni delicate, sottraggono tempo alle loro famiglie e mettono a repentaglio la loro sicurezza per il bene della comunità». 

Uno dei servizi che impegna maggiormente le donne e gli uomini  della Protezione Civile è quello della consegna della spesa a domicilio alle persone fragili o ai nuclei esposti a rischio isolamento. Le persone interessate comunicano all’operatore comunale le necessità di generi alimentari o beni primari per l’approvvigionamento presso gli esercizi commerciali; successivamente, l’elenco dei prodotti viene trasmesso alla squadra di volontari della Protezione Civile, che si occupa della relativa consegna al domicilio. Il servizio, attivato inizialmente per due giorni alla settimana, si sta rapidamente estendendo a tutti i giorni della settimana. C’è poi la consegna di farmaci.  Nel rispetto degli specifici accordi anche con i medici di base e secondo le necessità concrete del richiedente, i volontari dell’Associazione si occupano di fornire i farmaci a domicilio alle persone in stato di particolare vulnerabilità per ragioni di età o di salute.
Il cittadino attiva telefonicamente la richiesta, che sarà accolta direttamente da un volontario della Protezione civile presente presso la farmacia comunale per tutto l’orario di apertura della stessa.
A seconda dei casi, i volontari ritirano la ricetta al domicilio del cittadino o presso lo studio medico o acquisiscono il codice relativo all’assistito e la consegnano presso la farmacia comunale, dove i farmaci vengono confezionati e successivamente consegnati in busta chiusa all’utente da parte del volontario.
Oltre che nella sede della Farmacia Comunale, la Protezione Civile garantisce la presenza quotidiana di un nucleo di volontari presso il Municipio per accogliere in tempo reale richieste di supporto e di intervento provenienti dagli Uffici comunali o direttamente dei cittadini che si rivolgono al Comune.


San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017