San Donato, il quartiere Monticello avrà una toponomastica interamente femminile. A breve le strade intitolate a sette donne illustri

L’idea, risalente a un progetto del 2017, è stata portata avanti con tenacia da un gruppo di studenti. È stato loro l’onore di scegliere i sette nomi a cui le vie saranno intitolate.

Da sinistra in alto: Rosa Parks, Nilde Iotti, Gina Galeotti Bianchi; Elena Lucrezia Cornaro Piscopia; Ipazia Di Alessandria; Edith Stein; Ondina Vallae infine la docente del liceo Levi e Benini Sara Marsico

Rosa Parks, attivista statunitense divenuta simbolo del movimento per i diritti civili e l’antirazzismo; Nilde Iotti, prima donna Presidente della Camera dei deputati; Gina Galeotti Bianchi, partigiana alla quale, non a caso, è anche intitolata la sezione locale dell’Anpi. Ci sono poi anche figure inquadrabili in passato meno recente, come la seicentesca Elena Lucrezia Cornaro Piscopia, prima donna laureata al mondo, e la matematica e astronoma greca Ipazia Di Alessandria, figura quasi mitica associata all’antico mondo greco-ellenistico; c’è la mistica Edith Stein, morta nel campo di sterminio nazista di Auschwitz nel 1942 e l’atleta Ondina Valla, prima donna al mondo a vincere una medaglia d’oro ai giochi olimpici: era il 1936 e la sede fu nientemeno che l’Olympiastadion di Berlino. Sono queste le donne cui saranno intitolate sette vie di Monticello. 
Per un città da sempre improntata a una fortissima toponomastica maschile è una svolta epocale, resa possibile dagli studenti del Liceo Levi e dalla benedizione dell’amministrazione comunale.
Tutto è stato reso possibile, oltre che dalla volontà e dal desiderio degli studenti di un cambiamento che sia al passo con i tempi e che renda giustizia ad alcune figure femminili che hanno segnato in positivo la storia recente e meno recente, dalla lungimiranza di due docenti del liceo Levi e Benini, Laura Bellinato, professoressa di latino e greco e Sara Marsico che, oltre a insegnare al Benini, è tra le fondatrici dell’associazione Toponomastica al femminile.
Proprio a Laura Bellinato è spettato l’onore di spiegare e commentare questo evento , a dir poco epocale per San Donato Milanese: «Il progetto è iniziato nel 2017 - si legge sul quotidiano Il Giorno -, abbiamo fatto lavorare gli studenti delle due scuole sulla ricerca di personaggi femminili dimenticati dalla storia, i ragazzi del biennio hanno studiato figure greche come Ipazia e quelli più grandi si sono concentrati sulla storia recente. È stato un grande lavoro di approfondimento, sono stati loro a proporre una rosa di nomi che abbiamo presentato alla giunta». L’elaborazione degli studi e le proposte sono state vagliate dal consiglio comunale, di concerto con il quale si è arrivati ai sette nomi definitivi. «Sono molto felice – ha chiosato Laura Bellinato – non solo perché finalmente la città avrà una toponomastica al femminile, ma anche perché è un riconoscimento importante alla ricerca e allo studio dei nostri studenti. Ora molti di loro sono all’università, è passato del tempo, ma è sempre bello per loro avere feedback positivi non solo dai docenti, ma anche dalla comunità in cui vivono oppure nella quale hanno passato gli anni di studio».

Iscriviti alla Newsletter settimanale di 7giorni, riceverai  le ultime notizie e il link dell'edizione cartacea in distribuzione direttamente nella tua casella di posta elettronica. Potrai così scaricare gratuitamente il file in formato PDF consultabile su ogni dispositivo

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017