Peschieragate, “Ridicolo”, è essere eletti strumentalizzando le notizie, e accusare chiunque di strumentalizzare altre notizie (sgradite)

«Prendersela con i giornali e con i giornalisti è il brutto vezzo dell’amministrazione Molinari, forse sarebbe meglio un po’ di autocritica. Humilitas è il motto di San Carlo Borromeo riprodotto nello stemma della Città di Peschiera Borromeo, siatene degni, fatelo vostro»

Chiesa di San Carlo al Lazzaretto

Chiesa di San Carlo al Lazzaretto Milano

L'opinione di Giulio Carnevale

Devo dire che sentire l’amministrazione Molinari tessere le lodi di quanto un semplice giornalista pubblicista del Sud Est Milano abbia la capacità di influenzare le maggiori testate nazionali con i propri articoli, mi ha fatto sorridere, «Magari», mi verrebe da dire. La verita è che, è stato il collega del Corriere della Sera, Cesare Giuzzi a raccogliere le dichiarazioni della sindaca Caterina Molinari che hanno fatto tanto scalpore, io avevo raccolto la testimonianza della cittadina coinvolta e sentito il Comandante Grossi che aveva escluso che fosse stata la sindaca a dare indicazioni alla Polizia locale. Il cronista del primo quotidiano nazionale dopo aver accertato i fatti descritti su 7giorni, parlando anche con la diretta interessata, ha pubblicato l’articolo Peschiera Borromeo, critica il Comune sui social e le arrivano a casa i vigili: «Si scusi con una lettera», citando come si fa abitualmente la prima testata che ha dato la notizia cioè noi di 7giorni. Cosa diversa da dire che Guizza ha preso per oro colato i miei servizi. Solo a quel punto i giornali di mezza Europa hanno ripreso la notizia. La verità è che, individuare Giulio Carnevale come demone “nero” è utile a questa traballante maggioranza, per serrare le fila fra i propri supporter, che hanno storto il naso per il caso Peschieragate. Non è una novità, la considerazione della nostra testata da parte dell’amministrazione Molinari è pressoché pari a zero, considerati scomodi per via delle molteplici inchieste realizzate sui fatti di Peschiera Borromeo è capitato qualche volta che neanche ci invitassero alle conferenze stampa. Questo si traduce in relazioni difficili, non ci rispondono al telefono, non rispondono alle nostre domande dirette salvo poi dire «Potevate chiedere». Pazienza ce ne siamo fatti una ragione, quando abbiamo la notizia la diamo pensando solo ai nostri lettori che hanno diritto di sapere. Queste forzature non ci fanno ne caldo ne freddo. Non è un segreto per nessuno, questa amministrazione non ha il piacere di rapportarsi con il Consiglio comunale e tantomeno con i cittadini in modo costruttivo, figuriamoci con i giornalisti di tutt’Italia giudicati ingiustamente superficiali e strumentali (Aldo Grasso compreso), solo perché hanno ripreso la notizia di attualità del momento confermata dalle dichiarazioni della sindaca al Corriere. Ogni volta che pubblichiamo una notizia scomoda per l’amministrazione Molinari, ecco che parte il tentativo di  delegittimare il nostro lavoro. Questa volta anche se la pubblicano i maggiori giornali italia vorrebbero dare la colpa a noi di 7giorni. Per fortuna i nostri lettori ci seguono e ci sostengono quatidianamente esortandoci ad andare avanti con le nostre inchieste. Io  oggi vicedirettore di 7giorni nel 2016  ho partecipato al processo democratico del comune dove risiedo presentandomi in lista con Fratelli d’Italia, contro l’attuale maggioranza, nonostante le 90 preferenze come candidato Consigliere non sono stato eletto, non me l’hanno mai perdonato. Non importa. La verità è che, questa amministrazione è stata eletta all’indomani dell’ esautorazione di Luca Zambon dalla carica di sindaco, strumentalizzando i tanti servizi giornalisti critici nei suoi confronti, che all’epoca realizzai per conto di 7giorni. Ai tempi, quelli che oggi si lamentano degli “Heaters” su Facebook invasero i social di messaggi di tutti i tipi, condividendo ogni cosa senza curarsi troppo né della forma né della sostanza. Il tutto poi culminato nella campagna elettorale del 2016, dove strumentalizzarono senza se e senza ma, un’articolo di Gianni Barbaceto sulla vicenda “Bellaria” pubblicato su Il Fatto Quotidiano, facendone fotocopie a nastro e distribuendole pubblicamente per avvantaggiarsi politicamente nella competizione elettorale.
“Ridicolo”, una volta i giornalisti erano bravi, oggi meno perché non scrivono quello che piacerebbe scrivessero.
Cara amministrazione Molinari, avete chesto scusa alla signora interessata, è un buon inizio, adesso invece di prendervela con i giornalisti, sarebbe il caso che faceste un po’ di autocritica. Humilitas è il motto di San Carlo Borromeo riprodotto anche nello stemma della Città di Peschiera Borromeo, siatene degni, fatelo vostro.

Giulio Carnevale

Iscriviti alla Newsletter settimanale di 7giorniriceverai  le ultime notizie e il link dell'edizione cartacea in distribuzione direttamente nella tua casella di posta elettronica. Potrai così scaricare gratuitamente il file in formato PDF consultabile su ogni dispositivo


San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017