Rassegna Cinemartedì: il Cinema d'autore a Oltheatre al De Sica

Martedì 8 gennaio ore 21.15: "Tito e gli Alieni", di Paola Randi. Martedì 15 gennaio: "Visages Villages", di JR e Agnès Varda. Martedì 22 gennaio: " Un sacchetto di biglie", di Christian Duguay.

A Oltheatre al De Sica ogni martedì è Cinemartedì!

Dopo le feste, riparte la programmazione cinematografica a Oltheatre al De Sica con la rassegna di film d’autore Cinemartedì, ogni martedì alle ore 21.15. Iniziate il 2019 concedendovi  del relax anche durante la settimana con un buon aperitivo nel foyer prima delle proiezioni. 
 
Il prossimo appuntamento sarà l’8 gennaio con la commedia italiana di Paola Randi con Valerio Mastandrea, Tito e gli Alieni: un professore napoletano nel deserto del Nevada spende la vita ad ascoltare il suono dello Spazio alla ricerca di una voce, la voce cara della consorte morta diversi anni prima. L’arrivo dei suoi due nipoti cambierà radicalmente la sua esistenza.

Il 15 gennaio non perdetevi Visages Villages di JR e Agnès Varda, film a quattro mani, quattro piedi e quattro occhi, documentario che reinventa il road movie, infilando strade oblique e misurando la Francia contemporanea. Visages, Villages è la storia di un incontro tra Agnès Varda, autrice di Cléo, e JR, street photographer tenacemente indipendente che deve la sua reputazione ai collage giganteschi che incolla nel cuore delle metropoli, lontano dai musei di arte contemporanea.

In occasione della Giornata della Memoria, martedì 22 gennaio, verrà proiettato il film Un sacchetto di biglie, diretto da Christian Duguay: Joseph e Maurice Joffo sono due fratelli ebrei che, bambini, vivono nella Parigi occupata dai nazisti. Un giorno il padre dice loro che debbono iniziare un lungo viaggio attraverso la Francia per sfuggire alla cattura. Non dovranno mai ammettere, per nessun motivo, di essere ebrei.

L’ultimo appuntamento del mese sarà, il 29 gennaio, con la proiezione del film Wajib – invito a nozze, commedia palestinese diretta da Annemarie Jacir: Abu Shadi, 65 anni, divorziato, professore a Nazareth, prepara il matrimonio di sua figlia. Shadi, suo figlio, architetto a Roma da anni, rientra qualche giorno per aiutarlo a distribuire a mano, uno per uno, gli inviti del matrimonio come vuole la tradizione palestinese del “wajib”. Tra una visita e l’altra, le vecchie tensioni tra padre e figlio ritornano a galla, in una sfida costante tra due diverse visioni della vita.

Per le informazioni riguardo gli appuntamenti della rassegna di febbraio e marzo è possibile consultare il sito www.oltheatre.it nella sezione cinema, oppure passare in teatro in orario di biglietteria e chiedere della programmazione.

Informazioni e Biglietti

Via Don Luigi Sturzo, 25, Peschiera Borromeo MI
Dal martedì al venerdì dalle 15 alle 19. Sabato dalle 10 alle 18. 
Nelle giornate di spettacolo la biglietteria apre da 1 ora prima dell’inizio.
biglietti@oltheatre.it
www.oltheatre.it

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017