page contents

Oltre i buoni propositi

Regole e obiettivi per rimettersi in forma dopo le feste

Siamo a inizio anno, molti sono alla classica fase “dopo le feste mi metto a dieta”, ma diciamola tutta, sarà vero? O la famosa dieta si limiterà a una mezza giornata di simil digiuno così da  rituffarsi nelle vecchie e adorate abitudini di alimentazione sregolata?
Se imparassimo che dieta non è privazione, sofferenza o punizione, ma un insieme di regole da osservare con diligenza per aver cura costante della propria vita, bè allora forse sarebbe meno drammatico!
E forse non molleremmo alle prime ore di prova! In ogni caso cancellate l’accezione dieta = rimedio temporaneo per rimediare agli eccessi e dimagrire rapidamente, e sostituitelo con stile di vita volto alla salute. Se la prendete in questo modo, sarà tutto più facile, niente bugie, niente aspettative irrealizzabili, tipo 10 kg in 1 settimana e rientrare in una small dalla large!
Siate realisti e scegliete la strada che più possa farvi stare bene. Per farmi capire, un piccolo esempio.
Se siete un po’  in sovrappeso ma in salute, non rovinatevi la salute e tenetevi il peso, magari iniziate a fare attività fisica, mangiate meglio, di conseguenza perderete i kg di troppo ma restando toniche  e belle! Non buttatevi su piani che promettono miracoli e poi in realtà causano solo problemi ormonali, metabolici e non solo.
Scegliete un obiettivo: un vestito, una serata, un evento, voi lo sapete e dovete tenerlo a mente ogni giorno. Cucite su questo obiettivo il vostro programma personalizzato, facendovi aiutare da un esperto.
Per raggiungere il traguardo partite da lontano, ma per far sembrare meno grande la distanza suddividete il percorso in miniobiettivi e vedrete che sarà meno fatico. Prima settimana, fare la spesa e acquistare prodotti adatti al programma che si intende seguire, così da evitare di arrivare a casa affamati, frigo e dispensa vuoti  così “ mi butto sulla pizza o sul panino”.  E continuate a programma settimana per settimana nuovi piccoli traguardi, ora la spesa, ora la composizione dei piatti, ora l’attività fisica con costanza, ora l’idratazione corretta e così via.
Considerate la dieta un arricchimento e non una privazione, assaggiate nuovi gusti e imparate nuove ricette, coinvolgete amiche, colleghe e altri così sarà meno difficile da seguire!
Sempre in mente l’obiettivo da raggiungere, il motivo per cui avete deciso di cambiare abitudini, sempre in mente anche il vostro stato di salute. State dimagrendo, ma non vi state ammalando, per cui occhiaie, pelle che ciondola, forme che si svuotano e grigiume non sono ammesse! Dovrete sentirvi belle, toniche, forti di voi stesse e rinate nel fisico ma anche nell’animo perché avrete riscoperto una nuova forza interiore che non sapevate di avere!
Il punto vita deve assottigliarsi, i fianchi anche ma non devono sparire! Così come voi, dovete trasformarvi e non sparire, imbruttirvi o incupirvi! Dovete sorridere, essere energiche, vitali, fare del nuovo stile di vita un nuovo modo per amarvi!
Iniziate da piccoli gesti, cibi più sani, la spesa con ingredienti di qualità, più frutta e meno dolcetti preconfezionati, fare la torta in casa e non comprarla, bere di più, fare più movimento…sembrano banalità ma se li applicate, certamente personalizzando ogni aspetto vedrete grandi risultati giorno dopo giorno!
Il segreto è far diventare il buon proposito del primo dell’anno, l’impegno giornaliero con voi stesse, e non l’eccezione! Questo è il primo passo, tutto il resto è in discesesa!

Elettra Martelli