Franco Abate della Lista Società & Ambiente: La buona scelta per Pantigliate

L’attuale Vice Sindaco in corsa per le elezioni amministrative del prossimo 26 maggio per il comune di Pantigliate: “competenza, trasparenza e attenzione ai cittadini per continuare insieme sulla buona strada intrapresa 5 anni fa”

Franco Abate candidato sindaco di Società & Ambiente

Franco Abate candidato sindaco di Società & Ambiente

Intervista a Franco Abate

Propaganda politica a pagamento
Franco Abate, l’attuale vice sindaco e assessore al bilancio del comune di Pantigliate raccoglie il testimone di Claudio Veneziano come candidato Sindaco per le prossime elezioni. «Con grande piacere raccolgo il testimone che il Sindaco Claudio Veneziano ha deciso di passarmi.  Vorrei continuare a portare avanti quel cambiamento che abbiamo iniziato e sviluppato per Pantigliate, un cambiamento che ci ha visto sempre al servizio delle persone e del nostro territorio. Lo devo a tutti i cittadini, lo devo alle persone che hanno sempre creduto in noi e che hanno fiducia in quello che abbiamo fatto e che ancora possiamo fare».

È di questi ultimi giorni l’approvazione della delibera del progetto di ristrutturazione dell’ex municipio da adibire a sede della farmacia comunale e di un polo di servizi ai cittadini…
Già dal 2016 i cittadini di Pantigliate possono usufruire dei servizi della farmacia comunale che abbiamo deciso di aprire. Non abbiamo mai nascosto che la sede che avevamo in mente per un servizio così importante era un'altra. Dopo un lungo iter burocratico, il 2 maggio scorso, la sovrintendenza ha rilasciato l’autorizzazione per poter procedere con la ristrutturazione dell’ex municipio da adibire non solo a sede della Farmacia Comunale, ma soprattutto a centro di servizi socio sanitari a disposizione della comunità. Sono particolarmente emozionato ed orgoglioso dal fatto che siamo riusciti a concludere il percorso su uno dei principali progetti e impegni presi con i cittadini.

Un grande progetto nell’ambito sociale che state portando a termine. In questi anni avete dimostrato di avere a cuore il sociale. Cosa avete fatto di concreto? che nuovi progetti avete per i prossimi 5 anni?
Vorrei sottolineare l’importanza dello sportello lavoro che insieme ai corsi serali per adulti hanno già aiutato moltissime persone a trovare impiego. In collaborazione con gli altri comuni siamo riusciti ad offrire importanti servizi come il centro che sostiene le donne vittime di violenza e la fondamentale collaborazione con le associazioni del territorio con cui abbiamo costruito una rete efficiente di sostegno alle famiglie e alle persone più fragili. Nel prossimo mandato ci poniamo l’obiettivo di continuare a lavorare per prevenire situazioni di disagio e dii ampliare il sostegno con nuove risposte concrete perché nessuno si possa sentire lasciato solo in situazioni di difficoltà. Un’altra grande risposta è stata quella data ai giovani con la riapertura del Centro di Aggregazione Giovanile: sempre più ragazzi lo frequentano e partecipano! Lo andremo a sviluppare ulteriormente potenziando le risorse per aperture più frequenti e per moltiplicare le attività e i progetti a disposizione dei ragazzi.

Per i territorio e la sicurezza come si coniugano queste attenzioni sulla realtà di Pantigliate?

In questi anni abbiamo amministrato senza ricorrere ad oneri di urbanizzazione, senza consumare il territorio. Questo però non vuol dire che non si debba mai costruire, e che l’edilizia debba essere dimenticata. Al contrario: bisogna costruire recuperando l’esistente, dando incentivi e premialità per chi costruisce sull’edificato. Sul fronte la sicurezza abbiamo messo in campo sia azioni repressive nei confronti della criminalità, sia politiche preventive. Abbiamo attivato un sistema di telecamere, ma soprattutto abbiamo reso più vivo il paese, lavorando sull’aggregazione: un paese vissuto è un paese sicuro. Già migliorando l’illuminazione e la viabilità si migliora la sicurezza. Le iniziative locali, culturali o ludiche, i corsi serali, la rete sociale delle associazioni, questo garantisce la miglior fruibilità del territorio rendendolo più sicuro. Oltre a una grande collaborazione con il comando locale dei Carabinieri attraverso incontri e iniziative pubbliche di informazione.

Veniamo al problema del centro Acquatico, insieme al colossale debito, è stata la più pesante eredità lasciataci dalla precedente amministrazione. Come pensate di risolverlo?
Non è una questione semplice, come mostrano i numerosi fallimenti di piscine e parchi acquatici in altre zone e il fatto che ad oggi molti di questi non sono stati riaperti. Nel nostro caso noi abbiamo seguito un lungo iter burocratico e rimesso a bando, ma purtroppo la società vincitrice non ha rispettato gli accordi presi. Sulla struttura del centro, pesano scelte sbagliate e manutenzioni mancate che hanno fatto fallire la società che lo gestiva. Un primo insegnamento da trarne è non spendere denaro pubblico in strutture non adatte e sovradimensionate ma cercare di realizzare strutture sostenibili e appropriate. È necessario avere il coraggio e capacità di ripensare radicalmente quell’area, sviluppando possibilmente anche strutture diverse da quelle che sono esistite finora. Noi proporremo un bando aperto, che non si limiti a un solo ambito e non dia una soluzione precostituita a priori, dando però una grande importanza e diritto di prelazione a realtà di tipo sociale, fermo restando la riapertura del Palazzetto dello Sport, con una piscina adeguata per i cittadini di Pantigliate. Abbiamo già avuto contatti con importanti società intenzionate ad investire sul territorio sia con soluzioni ludico sportive sia con progetti improntati al sociale.

Un ultimo pensiero rivolto al 26 maggio giorno delle elezioni che si avvicina.
Società & Ambiente si ripropone con una squadra di persone coscienziose e preparate, con diverse esperienze che sono state e saranno importante sostegno nel momento di gestire e di decidere nell’interesse dei cittadini. Non sarò un Sindaco con aspettative di carriera politica o di partito, mi dedicherò a Pantigliate perché è il mio paese a cui voglio bene e ho a cuore prima di tutto ciò che è importante per LE PERSONE. Per questo invito tutti Cittadini di Pantigliate il 26 maggio a votare. Perché votare è un diritto, un’espressione di libertà; invito tutti a sostenerci votando Società & Ambiente perché noi abbiamo le idee chiare per continuare INSIEME.

Contributo esterno, il contenuto non è riconducibile a 7giorni, ma vincola solamente l'autore

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017