Mario Orfei ha incontrato imprenditori, esercenti, artigiani e professionisti, per una Peschiera Borromeo più forte e sostenibile

Orfei: «Tutti chiedono di semplificare le procedure comunali, rispondere alle istanze e, soprattutto, eliminare tutta la burocrazia inutile che limita l'impresa e lo sviluppo economico e sociale della nostra città. Il mio impegno è già cominciato»

|Propaganda politica a pagamento|

Il candidato sindaco Mario Orfei durante la sua campagna elettorale ha incontrato più di 100 operatori

Il candidato sindaco Mario Orfei durante la sua campagna elettorale ha incontrato più di 100 operatori

+++++++++++++++++++++
Contributo esterno, il contenuto non è riconducibile a 7giorni.info, ne tantomeno all'editore di 7giorni, ma vincola solamente l'autore.

Propaganda politica a pagamento, committente Mario Orfei.

+++++++++++++++++++++

In un mese intenso di campagna elettorale, il candidato sindaco Mario Orfei ha incontrato incessantemente rappresentanti delle imprese, cittadini, artigiani, negozianti, esercenti e professionisti di Peschiera Borromeo. Questi incontri hanno permesso a Orfei di raccogliere preziosi feedback e di delineare meglio le priorità del suo programma elettorale, concentrandosi sulle esigenze reali del tessuto produttivo e sociale della città.

Un'unica voce: semplificazione e sviluppo

«Durante le visite ho potuto riscontrare un sentimento comune da parte di imprenditori, esercenti, artigiani e professionisti - ha dichiarato Orfei -. chiedono di semplificare le procedure comunali, rispondere alle istanze e, soprattutto, eliminare tutti quei balzelli inutili che limitano l'impresa e lo sviluppo economico e sociale della nostra città. Le loro aziende possono imprimere un significativo impulso a Peschiera Borromeo se messe in condizioni di lavorare adeguatamente»

Infrastrutture e manutenzione: priorità per tutti

Una richiesta unanime emersa durante questi incontri è stata quella di interventi urgenti per riportare le strade cittadine alla normalità, oggi troppo spesso senza manutenzione ordinaria. Gli imprenditori hanno inoltre sottolineato la necessità di accelerare la realizzazione di infrastrutture del territorio, riconoscendo che una rete viaria efficiente è fondamentale per il commercio e l'attrattività della città.

Transizione ecologica: una visione condivisa

Ciò che ha maggiormente colpito Mario Orfei è stata la determinazione degli imprenditori verso una transizione ecologica da protagonisti. «Moltissime realtà già impiegano un enorme know-how per determinare i passi giusti per le future comunità energetiche - ha osservato Orfei -. Questi imprenditori sono pronti a investire in tecnologie sostenibili e a partecipare attivamente alla costruzione di una Peschiera Borromeo più verde e innovativa».

Un impegno per il futuro

«Ecco il mio impegno - ha concluso Mario Orfei -, se eletto sindaco, sarà di liberare tutte le potenzialità delle nostre aziende e, in questo modo, far crescere Peschiera Borromeo in armonia con il territorio». Orfei si è mostrato determinato a creare un ambiente favorevole per le imprese, promuovendo una burocrazia più snella e interventi infrastrutturali mirati, senza trascurare la sostenibilità ambientale.

Con un programma elettorale che riflette le esigenze e le aspirazioni dei cittadini e dei professionisti di Peschiera Borromeo, Mario Orfei si propone come il candidato capace di guidare la città verso un futuro di crescita economica e sostenibilità.


Scarica il listino in PDF con le istruzioni per aderire al servizio

https://bit.ly/7adv_listinoannunci

 

15 febbraio 2024
Il primo numero del nuovo supplemento di 7giorni sarà in distribuzione gratuita dal 31 di gennaio 2024. Scarica il nuovo numero.
31 gennaio 2024
Alessandro Robecchi
Informazione quotidiana gratuita da quasi 20 anni
16 agosto 2021
L’Editore e la Direzione della nostra testata hanno consegnato il riconoscimento al responsabile degli aggiornamenti web fin dalla nascita del quotidiano online
20 novembre 2017
Con un pizzico di orgoglio abbiamo contribuito a creare una comunità omogenea: il Sud Est Milano
28 settembre 2017