Milano, Lucente (FDI): «Aggressioni e prevaricazioni non ci fermeranno»

Ha parlato Franco Lucente, candidato per Fratelli d’Italia alle Regionali, dopo l’aggressione avvenuta in corso Buenos Aires presso il gazebo di De Corato: «Fatti incresciosi che si svolgono nel silenzio delle Istituzioni»

«Da parte del sindaco Sala nessuna parola di vicinanza»

MILANO – I rappresentanti di Fratelli d’Italia si sono riuniti per una manifestazione di solidarietà a Riccardo De Corato, in seguito agli esecrabili fatti verificatisi sabato 27 gennaio, presso il gazebo politico sito in Corso Buenos Aires. Tra i presenti vi era anche il candidato alle elezioni Regionali Franco Lucente, i cui manifesti sono stati recentemente vandalizzati a Melegnano, e che ha fatto sentire la propria vicinanza allo sfidante

«Non poteva che partire da Corso Buenos Aires e piazza Argentina la manifestazione di solidarietà organizzata oggi pomeriggio a Milano per far sentire la nostra voce, e tutta la nostra vicinanza, alle due persone ferite dopo gli incresciosi fatti avvenuti ieri. Un nostro militante, e una persona che coraggiosamente lo ha difeso, sono stati aggrediti mentre si trovavano al gazebo di Fratelli d'Italia, un gesto di intimidazione ignobile che ho voluto condannare con i colleghi Carlo Fidanza, Paola Frassinetti, Daniela Santanché e Riccardo De Corato. 

Una condanna decisa come quella per i fatti odiosi di Napoli, dove i cartelloni della nostra leader Giorgia Meloni sono stati imbrattati di vernice rossa come sangue fresco gettato sul suo volto. 
Questa non è democrazia ma il triste tentativo di zittire chi fa politica col cuore, per la gente, senza mai abbassare la testa ossequiosi e mai nessuno di noi l'abbasserà di fronte a tali prevaricazioni passate nel silenzio delle istituzioni. Certo, almeno ci saremmo aspettati delle parole di vicinanza da parte del sindaco Sala, eppure nemmeno queste sono arrivate. Ma nonostante tutto, noi tiriamo dritto!». 



I pareri e le opinioni espressi in questo articolo sono riconducibili all'autore e non esprimono e non rappresentano in nessun caso la linea editoriale del giornale 7giorni. 

Alessandro Robecchi
Informazione quotidiana gratuita da quasi 20 anni
16 agosto 2021
L’Editore e la Direzione della nostra testata hanno consegnato il riconoscimento al responsabile degli aggiornamenti web fin dalla nascita del quotidiano online
20 novembre 2017
Con un pizzico di orgoglio abbiamo contribuito a creare una comunità omogenea: il Sud Est Milano
28 settembre 2017

La redazione di 7giorni

Dal 2002, 7giorni è il tuo giornale fatti sentire!!
15 gennaio 2016

Dove ci trovi

7giorni è un periodico gratuito in distribuzioni nei bar, nei negozi e nei..
23 aprile 2014